Superbike a Jerez (Spagna): prove libere 2 a Rinaldi. Baz il più veloce di giornata

superbike
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Nel venerdì di Jerez il più veloce è Baz, mentre Rea segue con il secondo tempo. Caduto in mattinata per un problema ai freni, Rinaldi svetta nel pomeriggio ed è terzo nel combinato. Buoni segnali da Ducati e Honda, non convincono Lowes e le Yamaha ufficiali. Tutto live su Sky Sport MotoGP canale 208. SBK gara 1 e 2 sabato e domenica ore 14

GUIDA TV: ROUND JEREZ SU SKY

Anche nel primo giorno della sua prima uscita post lockdown, il mondiale Superbike ha regalato spettacolo e posto le basi per un fine settimana che si preannuncia bollente, non solo per le temperature record. Loris Baz ha infatti svettato a sorpresa nel primo turno di libere, assicurandosi la testa della classifica combinata con il tempo di 1’40”249. Il francese di Yamaha Ten Kate, che ha anche accusato un problema tecnico al termine della sessione del mattino, ha preceduto Jonathan Rea di soli sessantadue millesimi.

Al terzo posto si è issato Michael Ruben Rinaldi, che passa dalle stelle alle stalle nel giro di poche ore: caduto pericolosamente alla curva 6 per un problema all’impianto frenante in mattinata, nelle FP2 l’italiano del team Ducati GoEleven ha messo a segno un paio di giri da primo della classe, chiudendo in 1’40”325. Molto positivo Alvaro Bautista, quarto e sempre nelle posizioni che contano con la sua Honda CBR 1000 RR-R. La coppia Ducati Aruba archivia un buon venerdì con Scott Redding quinto (e secondo nel pomeriggio) e Chaz Davies sesto; da rivedere invece le due Yamaha ufficiali di Toprak Razgatlioglu e Michael Van Der Mark, settima e ottava a precedere Leon Haslam e il leader del mondiale Alex Lowes.

Con i primi sedici piloti racchiusi in un secondo scarso, la lotta per entrare in top-10 è stata feroce. Garrett Gerloff e Federico Caricasulo vi sono rimasti di poco esclusi, ma con tempi soddisfacenti; addrittura Caricasulo ha migliorato la propria prestazione nel pomeriggio con un gran settimo tempo in FP2. Tom Sykes è tredicesimo davanti a Marco Melandri e Eugene Laverty, con Maximilian Scheib sedicesimo. Chiudono la classifica Tati Mercado, Xavi Fores, Sandro Cortese, Christophe Ponsson, Takumi Takahashi, Lorenzo Gabellini e Sylvain Barrier.

MOTOGP: SCELTI PER TE