SBK 2020, brutto incidente per Cortese: frattura a vertebra T7 e tibia

SBK

l pilota tedesco era rimasto vittima di un brutto incidente all’ultimo giro della prima gara della Superbike a Portimao: collisione con Mercado e poi contro il muro. Sarà operato all'ospedale di Faro per stabilizzare la frattura, ma non è a rischio paralisi

Brutto incidente per Sandro Cortese in Gara-1 della Superbike a Portimao. Il pilota tedesco, due volte campione del Mondo (Moto3 e Supersport), all'ultimo giro si è scontrato con  l’argentino Tati Mercado al finendo contro il muro. Cortese è stato portato prima al centro medico del circuito, cosciente. Lamentava dolori allo sterno e alla schiena pur mantenendo la sensibilità a braccia e gambe. Dopo un primo esame, è stato trasportalo in eliambulanza all’ospedale di Faro (a circa 60 Km dal circuito) dove gli è stata diagnosticata una frattura della vertebra T7, senza interessamento midollare (dunque non a rischio paralisi). Nelle prossime ore verrà operato per essere stabilizzato. Cortese ha ripostato anchela frattura della tibia destra.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche