Moto2, GP San Marino: a Misano vince Marini, 2° Bezzecchi, 3° Bastianini. HIGHLIGHTS

MotoGp

Francesco Berlucchi

A Misano succede di tutto. E gli ultimi 10 giri sono semplicemente spettacolari. Marini dimostra di essere meritatamente il leader del mondiale e vince il GP di casa. Secondo è Bezzecchi, terzo Bastianini, che compie un salvataggio alla Marquez

ROSSI SI GODE MARINI E BEZZECCHI: "FIERO DI LORO"

A Misano Jorge Martin non c'è. Ma la sua positività al Covid19 è cosa ormai nota. Sam Lowes è stato il più veloce nelle qualifiche, riscrivendo anche il record della pista per la classe di mezzo. Ma l'inglese parte dalla pit lane a causa della penalità inflitta in Austria. La prima posizione in griglia sarebbe dunque occupata da Remy Gardner, che nelle Q2 ha trovato il giro giusto per beffare Luca Marini. Ma l'australiano cade nel warm up, ed è dichiarato unfit. È così che la prima fila diventa tutta italiana, con il leader del mondiale che guida un terzetto tutto italiano, Marini-Bezzecchi-Bastianini

 

Si spengono i semafori, si parte. Ed è proprio Marini che va subito a comandare, mentre il suo compagno di squadra aggredisce Bastianini e si riporta alle spalle di Marini. C'è anche Di Giannantonio là davanti, a lottare per la quinta posizione. Ma la vera battaglia, al quarto giro, è tra Schrotter e Bastianini. Bestia ne ha, e in una manciata di giri si porta in terza. Cade Jorge Navarro, mentre Marini è ufficialmente in fuga e firma anche il giro veloce in 1’37”013.

vedi anche

Vale ironico: "Ora basta, chiudiamo l'Academy..."

Quando mancano ancora 12 giri al termine della gara, Maro inizia a rallentare. Ne possono approfittare Bezzecchi e Bastianini, ma Bestia sbaglia e per rimanere in piedi compie una magia degna di Marc Marquez. Un numero incredibile, che gli consente di mantenere il terzo posto, anche se i primi due sono andati. Al primo errore di Marini – mette la folle alla curva 14 – Bez non ci pensa due volte: è davanti. La bagarre è spettacolare: Marini, Bezzecchi, ancora Marini.

 

La lotta tra i due piloti dello Sky Racing Team VR46 avvantaggia Bastianini, che torna alle calcagna dei due piloti Sky. Ma non basta. Vince Luca Marini (che rimane leader del Mondiale con 112 punti e allunga sul primo inseguitore), secondo è Marco Bezzecchi, terzo Enea Bastianini. "È stata una gara pazzesca – dice Valentino Rossi ai nostri microfoni, e sorride – Che fatica, sono stanchissimo, quasi quasi adesso vado a casa". A Misano, il podio è tutto italiano. Fa pure rima ed è tanto, tanto bello così.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche