Moto2, GP Emilia Romagna: Marini in pole, 2° Bezzecchi, doppietta Sky VR46. HIGHLIGHTS

Misano

Paolo Lorenzi

I piloti dello Sky Racing Team VR46 ancora protagonisti a Misano in Moto2, dopo la doppietta di domenica scorsa: il leader del Mondiale Marini conquista la pole davanti a Bezzecchi e Vierge. Altri italiani nella top ten: 5° Bastianini, 8° Di Giannantonio, 10° Bulega

MOTOGP: GLI HIGHLIGHTS DEL GP DELL'EMILIA ROMAGNA

"Bravo a fare un giro pulito, ho fatto quel che bisognava fare": disarmante nella sua semplicità Luca Marini ha stracciato il record ma ha esultato a modo suo, senza enfasi ("certo che sono contento…" ha detto quasi a scusarsi). È fatto così, il pesarese, sempre concentrato, giusto un sorriso, la testa sempre sulla gara. E via così. È parso quasi più felice Marco Bezzecchi per il suo secondo posto. C'ha provato e riprovato il romagnolo, ma il crono del compagno di squadra era obiettivamente difficile da abbassare. In gara potrebbero essere scintille come l'ultima volta, perché entrambi partono come favoritiAmici fuori dalla pista, ma pronti a lottare per il podio, con il dovuto fair play. !C’è sempre un occhio di riguardo in pista tra noi", ha tenuto a precisare venerdì Marco. Quasi a rassicurare il team.

 

Determinante come sempre sarà la partenza. Perché alle loro spalle ci sono Vierge e Lowes che stavolta scatterà dalla seconda fila (domenica scorsa era partito dai box nonostante la pole, causa penalità). Resta il dubbio Bastianini, veloce a tratti (sabato mattina aveva abbassato il record), consistente sul passo, ma in qualifica si è fermato al quinto posto.

 

Il livello si è alzato, le differenze forse un po’ ridotte, ma gli italiani potrebbero comunque averne un po' di più. Si è rivisto Canet (sesto) e il suo compagno della Speed Up, Di Giannantonio (ottavo), più efficace di quanto visto fino ad oggi, almeno in qualifica perché il suo ritmo gara non è ancora all'altezza dei più veloci. Decimo Bulega, in crescita rispetto a domenica scorsa. Peccato per Dalla Porta solo diciassettesimo, non male Mattia Pasini, quattordicesimo al rientro alle corse, a dieci mesi dall'ultima gara. Sostituisce lo sfortunato Martin, bloccato in Spagna dal virus. Lo spagnolo, quarto in campionato, potrebbe rientrare per il GP di Barcellona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche