Superbike Barcellona: Rea vince Gara 1, la dedica è per Ana Carrasco. Doppio podio Ducati

superbike
rea

Pole position e trionfo per Rea nella prima gara di Superbike a Barcellona. Il nordirlandese dedica la vittoria all'ex campionessa Supersport 300 Ana Carrasco, reduce da un'operazione. "Sono stato a trovarla e mi ha trasmesso grande forza per questo weekend". Ducati Aruba a podio con Redding e Davies, Rinaldi paga il crollo della gomma e chiude settimo

Il round del Montmelò rappresenta la gara di casa del team Provec, la squadra che schiera in pista le Kawasaki ZX-10R ufficiali. Nessun modo migliore di festeggiarla, dunque, di una vittoria: Jonathan Rea si è infatti imposto in Gara 1 nel sabato di Barcellona, conquistando la pole e comandando la gara dall’inizio alla fine. L’esperienza accumulata nei test (non solo quelli collettivi svolti in estate, ma anche una giornata in inverno) ha permesso al nordirlandese di arrivare più pronto degli altri all’appuntamento con il weekend, specialmente considerando la pioggia che ha tolto tempo di lavoro prezioso a piloti e team.

La gara

Rea ha immediatamente staccato le Ducati di Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi, che hanno lungamente lottato per la seconda posizione prima che il decadimento della gomma posteriore SCX dell’italiano gli tarpasse le ali. Ad approfittarne è stato Chaz Davies, che al contrario ha recuperato posizioni nella seconda parte di gara chiudendo sul podio alle spalle del suo compagno di squadra in Aruba Ducati. Quarta posizione per Michael Van Der Mark, capace di resistere agli attacchi di Alvaro Bautista, quinto su Honda davanti a Toprak Razgatlioglu.

Dedica ad Ana Carrasco: "Mi ha dato grande forza"

Dopo il successo di Barcellona, Rea ha sfoggiato una maglia nera con la scritta rosa "Ride like a girl", cioè "Guida come una ragazza". Il riferimento, come spiegato dal campione nordirlandese a fine gara, è ad Ana Carrasco. Una vera e propria dedica per la campionessa Supersport 300 del 2018, reduce da una delicata operazione dopo un infortunio in allenamento. "Sono andato a trovarla in ospedale - ha spiegato Rea -. Mi ha dato una grande forza per questo weekend, la maglia era per lei". 

 

Gli italiani

Rinaldi non è riuscito ad andare oltre la settima piazza, con un po’ di rammarico dopo una prima parte di gara di grande qualità. Un ottimo Garrett Gerloff è ottavo dopo aver fatto bene in tutte le sessioni di libere, con tutte le condizioni climatiche; in top-10 anche uno spento Alex Lowes e Leon Haslam, appena davanti a Eugene Laverty. Scattato ultimo senza aver siglato un tempo in qualifica, Jonas Folger è risalito fino alla dodicesima posizione davanti a Xavi Fores, Loris Baz e Federico Caricasulo quindicesimo. Appena fuori dai punti Samuele Cavalieri e Lorenzo Zanetti, giunto nella notte a Barcellona per sostituire Tati Mercado sulla Ducati V4R del team Motocorsa.

tempi
classifica

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche