Valentino Rossi, caduta al Montmeló a 9 giri dal termine del GP Catalunya. VIDEO

yamaha

Dopo essere finito fuori nel GP dell’Emilia Romagna, al Montmeló arriva la seconda caduta consecutiva per Rossi. A nove giri dal termine Valentino è in seconda posizione alle spalle di Quartararo, ma perde l’anteriore in curva 2, probabilmente a causa di un problema alla gomma. Nessuna conseguenza per il pilota Yamaha, che era in lotta per conquistare il suo 200° podio in top class

ROSSI: "CHE PECCATO, AVREI POTUTO VINCERE"

La gara di Rossi a Barcellona finisce a 9 giri dal traguardo. Valentino scivola in ingresso alla curva 2 e finisce sulla ghiaia, prendendo anche una bella botta (per fortuna senza conseguenze). Nel corso delle interviste post GP, il pilota Yamaha spiegherà che si è fatto "ingolosire" troppo dal desiderio di superare Quartararo per portarsi in testa alla corsa, avendo un ottimo passo. Rossi ha spinto troppo, senza però fare i conti con le basse temperature delle gomme, soprattutto in considerazione della pericolosità della curva 2. È arrivato così il secondo "zero" consecutivo in classifica per il Dottore, il terzo in questa stagione. Valentino sembrava a una passo dal 200° podio, avrebbe potuto anche interrompere il digiuno di 54 gare senza vittorie, visto l'ottimo feeling dimostrato in tutto il weekend. E invece la caduta nel GP di Catalunya ha fatto scivolare Rossi all’undicesimo posto nel Mondiale, a quota 58 insieme a Binder. Il leader del campionato, Fabio Quartararo, è distante 50 punti (l’equivalente di due vittorie).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche