Moto2, GP Italia: vittoria di Gardner, 2° Fernandez, 3° Bezzecchi. HIGHLIGHTS

moto2

Paolo Lorenzi

Remy Gardner vince la gara di Moto2 al Mugello, seconda affermazione nella categoria. Battuto di appena 14 millesimi lo spagnolo Fernandez. Sul podio Marco Bezzecchi, che sfrutta una penalità di Roberts. In Top 10 anche Arbolino e Manzi, scivolate per Di Giannantionio e Lowes

MORTE DUPASQUIER, LE REAZIONI - MOTOGP, LA GARA LIVE

Tutte nelle ultime battute. Gardner e Fernandez, dopo un inseguimento durato tutta la gara si sono sono scambiati il primo posto alla fine. Il sorpasso decisivo è arrivato all’ultimo giro. Gardner ha superato il compagno di squadra con un sorpasso impeccabile: porta chiusa, nessuna possibilità di replicare per lo spagnolo. Un’ultima curva lasciando scorrere bene la sua Kalek targata KTM e il primo posto sul podio è andato all’australiano che in classifica si conferma davanti al compagno di squadra con sei punti di vantaggio.

 

Gara noiosa per il resto, contrassegnata da lunghi inseguimenti e da un paio di cadute pesanti. Quella di Fabio Di Giannantonio, scivolato alla curva 15 nel corso

del tredicesimo giro, mentre era quarto, e quella di Sam Lowes a sei giri dalla fine, mentre era in lotta per il podio.

 

Podio recuperato in extremis da Marco Bezzecchi, grazie a una penalità inflitta a Roberts, terzo sul traguardo, per aver messo le ruote oltre il limite del tracciato nel finale di gara. Gara complicata e di sofferenza quella del romagnolo che non è riuscito a mettersi davvero a posto per la domenica. Nel finale Marco ha infatti pagato anche il consumo della sua gomma anteriore. Con la ruota avanti che vibrava, la gomma finita, Bezzecchi ha tentato l’ultimo attacco a Joe Roberts, negli ultimi due giri ma l’americano è riuscito a tenersi dietro il romagnolo.

 

Alla fine, cinicamente, conta il risultato: “Quando ho visto Diggia cadere mi sono detto “adesso cerco di prendere il massimo” - ha detto Bezzecchi . Ho sofferto tanto all’anteriore”. E poi la dedica a Dupasquier: “L’ho saputo dopo la gara, ma purtroppo questi incidenti fanno parte di questo splendido gioco… Mando un abbraccio forte alla sua famiglia e al suo team che è stato anche il mio in Moto3. A lui e ai suoi cari dedico il mio podio”. Nemmeno Corsi e Baldassarri sono riusciti a taglia il traguardo, come Arenas, Navarro, Ramirez e Vierge. Al primo giro era rimasti fuori anche Lorenzo Dalla Porta, scattato dalla undicesima posizione, e Augusto Fernandez.

L'ordine d'arrivo della Moto2

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche