Moto3, GP Catalunya (Montmeló): Rodrigo il più veloce nelle libere, 3° Fenati. Highlights

Moto3

Paolo Lorenzi

La Moto3 torna in pista cinque giorni dopo la morte di Jason Dupasquier per le prove libere del Gp di Catalunya. Gabriel Rodrigo ha fatto registrare il miglior tempo davanti a Darryn Binder e Romano Fenati. La sorpresa di giornata è il decimo posto di Stefano Nepa

MOTOGP, GARA LIVE

 

Tutti in pista, cinque giorni dopo. Col cuore gonfio e un pensiero rivolto a Jason Dupasquier. La Moto 3 riparte da Barcellona per ritrovare il filo spezzato al Mugello. “E’ un momento duro abbiamo bisogno di tempo, per renderci conto di quanto successo” racconta ai microfoni di Sky Florian Prüstel, team manager dell’omonimo team per cui correva il pilota svizzero scomparso domenica scorsa in seguito alle ferite riportate nelle prove del Gp d’Italia.

 

A fine giornata in testa alla classifica spicca il nome di Gabriel Rodrigo davanti a Darryn Binder e a Romano Fenati, il migliore degli italiani, protagonista di un’ottima gara domenica scorsa, dove ha però raccolto meno di quanto seminato. Andrea Migno con l’ottavo tempo sembra aver recuperato la velocità vista in Toscana, ma al romagnolo serve un week end diverso, per allontanare l’ombra della sfortuna che lo segue da diverse gare. Quindi Nicolò Antonelli, undicesimo tempo nella combinata per lui, altro protagonista mancato nel gp di casa, spesso rapido in prova e meno consistente in corsa, soprattuto dalla Spagna in poi. Riccardo Rossi, col dodicesimo cronologico, lascia aperta la porta ad ogni ipotesi, dopo il bel podio di Le Mans. Se dovesse confermarsi in qualifica potrebbe esser la conferma di quanto intravisto due gare prima.

 

La sorpresa, per quanto riguarda la pattuglia italiana, è però il decimo posto di Stefano Nepa. Se domani dovesse piovere, potrebbe rappresentare l’accesso diretto alle Q2. Discorso da estendere a Pedro Acosta, tredicesimo e meno esplosivo del solito, ma anche al Mugello il fenomeno spagnolo era apparso poco efficace. E il circuito catalano ricorda molto la pista italiana. Fuori dalla top 14, restano nomi importanti: come McPhee (quindicesimo), Foggia (sedicesimo e più veloce al mattino) e Masia incapace di ritoccare il suo tempo nel turno pomeridiano.

La classifica combinata della Moto3

Moto3 libere risultati

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche