Moto2 GP Olanda, prove libere di Assen: 1° Raul Fernandez, 5° Corsi. Highlights

MOTO2

Paolo Lorenzi

©Ansa

Augusto e Raul Fernandez sono stati i più veloci nelle Libere di Assen, seguiti a ruota dal leader del campionato Gardner. Simone Corsi (5°) è stato il migliore degli italiani, 7° Bezzecchi, 8° Manzi, 10° Di Giannantonio, 12° Arbolino

LA GARA DI MOTOGP LIVE - MARQUEZ CADE AD ASSEN: FOTO E VIDEO

 

Piove sulla seconda sessione della Moto2 e con l’asfalto viscido vengono fuori gli specialisti che disegnano una classifica diversa rispetto al turno asciutto del mattino.  Al pomeriggio capita quindi di vedere letteralmente remare Remy Gardner (18°), attuale leader del campionato, e il suo avversario diretto, il compagno di squadra Raul Fernandez (23°). Davanti c’è la sorpresa Garzo davanti ad Augusto Fernandez, Bulega, Canet, Roberts, Lowes e Dixon. Ma nella classifica combinata spiccano ovviamente i tempi del turno asciutto del mattutino. E qui i valori erano più o meno i soliti, con l’eccezione di Augusto Fernandez secondo dietro Garzo, ma subito alle sue spalle c’erano i dominatori del mondiale, Fernandez e Gardner. Da qui in poi tutto dipenderà dalle condizioni di qualifiche e gara, perché l’esito del week end è appeso alle bizze del tempo che in Olanda è sempre piuttosto ballerino. In ogni caso alcuni piloti sembrano in grado di districarsi bene in ogni situazione. Oltre ad Augusto Fernandez, anche Marco Bezzecchi, efficace in entrambe i turni. Settimo in Fp1, dopo aver trovato subito le misure del tacciato olandese, il romagnolo si è mosso bene anche in Fp2, chiuso con il nono tempo.

Corsi migliore degli italiani, 10° 'Diggia'

Fabio Di Giannantonio si è difeso con un più che onorevole decimo posto in entrambe le sessioni, mentre Tony Arbolino ha mostrato una confidenza migliore con il sole (12° in FP1) che con la pioggia (14°). Nell'incertezza delle previsioni, la graduatoria combinata perde d’utilità ai fini del pronostico, ma resta ovviamente determinate per l’accesso alle qualifiche. Per ora, nei primi quattordici, ci sono insieme ai soliti noti, quasi tutti gli italiani (escluso Bulega 15°, Vietti 19°, caduto, e Dalla Porta 23°). Per la cronaca, il più veloce dei nostri è risultato Simone Corsi con la MV Agusta.

La classifica combinata della Moto2

Moto 2, i risultati delle Libere di Assen

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche