Moto2, GP Olanda (Assen): vittoria di Raul Fernandez, 5° Bezzecchi in rimonta. HIGHLIGHTS

GP OLANDA

Paolo Lorenzi

©Getty

Dominio del pilota spagnolo sul circuito olandese davanti a Gardner, leader del Mondiale e ad Augusto Fernandez. Quarto posto per Lowes, 5° Bezzecchi, autore di una grande rimonta (il romagnolo dello Sky Racing Team VR46 era partito in 17^ posizione). Out Di Giannantonio, 10° Vietti, 13° Manzi

ASSEN: LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

 

La rivincita di Raul. Lo spagnolo ha cancellato la scivolata rimediata in Germania con una prestazione superba. Messosi al comando ha imposto un ritmo indiavolato mettendo metri di sicurezza tra lui e il terzetto d’inseguitori. La gara, comunque appassionante, è quindi vissuta sul duello alle sue spalle tra un ottimo Augusto Fernandez, Sam Lowes e il capo classifica Gardner. Sulle veloci curve di Assen l’australiano ha lottato, marcato e infine ha dato la zampata al penultimo giro, approfittando di un errore del britannico, ritornato tra i protagonisti dopo tanti errori nelle gare precedenti. Il pilota della KTM conserva un buon margine in campionato, 31 punti sul compagno di squadra Fernandez che comunque non molla.

 

Bezzecchi, che rimonta! Out Di Giannantonio

Il derby in famiglia lascia come al solito le briciole agli altri. Tra quelli pronti a raccogliere c’è Marco Bezzecchi che ha raddrizzato in gara un week end condizionato in qualifica dalle bandiere gialle che gli hanno fatto cancellare il giro migliore, obbligandolo a rimontare dalla diciassettesima casella in griglia. Un sorpasso alla volta, inesorabile con un passo da podio, il romagnolo ha recuperato 12 posizioni. L’ultima ai danni di uno sfortunato Di Giannantonio partito anche lui da lontano (quindicesimo per gli stessi problemi di Bezzecchi in qualifica) per una rimonta che l’ha infine portato in quinta posizione. Caduto Canet, partito benissimo ma risucchiato in fretta dagli inseguitori, scivolato anche Joe Roberts quasi subito. L’americano archivia un’altra prestazione sotto tono. Penalizzazioni in corsa e cadute hanno rimescolato la classifica: al primo giro sono finiti a terra Dalla Porta e Arbolino che avevano dominato la Moto 3 di Assen due anni fa. Peccato perché poteva essere una giornata complessivamente positiva per i colori italiani, come ha dimostrato anche l’ottavo posto di Celestino Vietti, seconda miglior prestazione per il piemontese, in una stagione fin qui un po’ complicata.

Moto2, la classifica finale del GP d'Olanda

Moto2, la classifica finale del GP d'Olanda

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche