Superbike, Donington: uno strepitoso Gerloff svetta nelle prove libere

superbike
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Gerloff_ok

Il texano sigla il miglior tempo a Donington staccando Rea e Razgatlioglu. Tanti inglesi tra i primissimi, con Lowes quarto davanti a Redding e Sykes. Settimo Rinaldi, migliore italiano. Sabato 3 luglio la Superpole alle 12:10, seguita da Gara 1 alle 15: tutto in diretta su Sky Sport MotoGP

DONINGTON, LA GUIDA TV SU SKY

Galvanizzato dall’esperienza in MotoGP ad Assen, Garrett Gerloff è tornato a bordo della Yamaha R1 del team GRT stampando il miglior tempo del venerdì di Superbike a Donington (1'27”524). Nonostante non avesse mai corso sul difficile tracciato inglese, l’americano ha rifilato un distacco significativo a Jonathan Rea, secondo a tre decimi dal leader e davanti a Toprak Razgatlioglu.

 

Yamaha e Kawasaki vanno molto forte tra i saliscendi britannici, come testimonia anche il quarto tempo di Alex Lowes. Al quinto posto troviamo poi la Ducati di Scott Redding, seguito dalla BMW del re di Donington Tom Sykes (scivolato a inizio FP1 e caduto distruggendo la moto al primo giro di FP2). Il primo tra i piloti italiani è Michael Ruben Rinaldi con il settimo crono, mentre l’ottava posizione di Leon Haslam su Honda fa sì che ci siano cinque costruttori diversi nei primi otto posti.

 

Trainato da Rea come spesso accade, Lucas Mahias ha chiuso nono precedendo Michael Van Der Mark. Appena fuori dalla top 10 Andrea Locatelli, che però si è messo in evidenza nelle prime fasi del turno pomeridiano salendo anche in quarta posizione provvisoria. Distante dalle posizioni che contano Chaz Davies, dodicesimo davanti ad Axel Bassani. Da segnalare il forfait di Kohta Nozane, infortunato al dito medio della mano destra nei test di Navarra e dichiarato unfit dopo la FP1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche