MotoGP, Sky VR46 Avintia. Luca Marini chiude 5° nel GP Austria: "Stavo per fare la storia"

Sky VR46

Il pilota Sky VR46 Avintia ha chiuso 5° nel GP Austria, è il suo miglior piazzamento in MotoGP: "Stavamo per fare la storia, peccato per il finale. L'ultimo giro diluviava davvero, ma nonostante la pioggia sono rimasto lucido: ho iniziato a calcolare quanto avrei perso con il cambio moto e alla fine la decisione di rimanere fuori è stata quella giusta"

GP AUSTRIA, GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA

Pioggia improvvisa e gara rocambolesca al GP d’Austria, con Luca Marini al quinto posto al traguardo. In una gara flag to flag, il rookie dello Sky VR46 Avintia ha centrato il suo miglior piazzamento in MotoGP. Scattato sull’asciutto dalla 17^ casella, Luca ha scalato la classifica fino all'undicesimo posto, quando improvvisamente ha iniziato a piovere pesantemente nel primo tratto del circuito. In pista sulla sua Ducati per i rimanenti 4 giri con gomme slick, è passato sotto la bandiera a scacchi al quinto posto, dopo aver sfiorato il podio nel giro finale.

"Ho sfiorato il podio"

"Direi che stavamo per fare la storia, peccato per il finale ma sono contento. Un weekend dove abbiamo lavorato bene dalle prime libere, la prima metà di gara sull'asciutto ero veloce, mi sentivo bene. Facevo solo fatica a liberarmi degli avversari, perché sul dritto perdevo qualcosa rispetto a loro. Poi con la pioggia sono rimasto lucido, ho iniziato a calcolare quanto avrei perso con il cambio moto e alla fine la decisione di rimanere fuori è stata quella giusta. L'ultimo giro diluviava davvero, ho cercato di difendermi da quelli che avevano le rain e ho sfiorato il podio. Mi dispiace un po', ma sono soddisfatto, perché sono riuscito a rimanere con i nervi saldi e fare la scelta giusta in un momento chiave".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche