Moto3, tutto pronto per Mta: nuovo team made in Italy

Moto3
Rosario Triolo

Rosario Triolo

mta-copertina-ok

La struttura guidata da Alessandro Tonucci pronta a fare il salto dal Cev al Mondiale. Per i piloti si punta su Ortolá e Yamanaka

MOTOGP, LA GARA LIVE

Un nuovo team italiano entrerà nel motomondiale 2022. Si tratta di Mta, struttura gestita da Alessandro Tonucci, già per tanto tempo pilota in particolare in Moto3. Mta ha lavorato nei campionati nazionali, in Italia e in Spagna, consolidandosi nel 2021 grazie alla partnership con Iván Ortolá, arrivato dal junior team Aspar e in grado di portare la sua Ktm ripetutamente sul podio e la squadra a lottare per vincere il Mondiale Junior Moto3. In attesa dell'ufficialità dell'ingresso in Moto3, Mta sta lavorando per costruire la squadra 2022, che continuerà a contare anche su un team nel Cev per sviluppare giovani talenti.

Mta

I piloti

L'idea è quella di proseguire il percorso con Ortolá, che sarebbe scelto come rookie e pilota di punta del progetto. Al suo fianco Tonucci è intenzionato a schierare Ryusei Yamanaka, il giapponese del team Prüstel con cui ha già lavorato nel Cev.

Gli accordi con i piloti devono ancora essere definiti, ma tutto sembra andare nella giusta direzione, ed entro il mese di settembre, presumibilmente in occasione del gp di casa a Misano, Mta dovrebbe comunicare ufficialmente le sue scelte. La moto del team, in continuità con il lavoro del Cev, sarà la Ktm.

In ogni caso, una bella notizia è già certa. Dal 2022 ci sarà un altro pezzo di passione e competenza italiana nel motomondiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche