11 luglio 2017

Moto3, Sky-VR46: il Mugello a Migno punto fermo di stagione

print-icon
Andrea Migno e Nicolò Bulega i piloti dello Sky Racing Team VR46 nel Mondiale Moto3

Andrea Migno e Nicolò Bulega i piloti dello Sky Racing Team VR46 nel Mondiale Moto3

Stagione divisa in due: la pausa estiva arriva esattamente a metà 2017. E se lo Sky Racing Team VR46 ha interpretato le prime 9 gare in maniera altalenante, è anche vero che la sensazionale vittoria di Migno al Mugello può essere vista come una conferma

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Nove gare andate in archivio, nove ancora da disputare, per lo Sky Racing Team VR46 nel Mondiale Moto3 c'è tanto da raccontare. La quarta stagione di partecipazione alla "entry class" del Motomondiale ha prodotto risultati altalenanti, ma ha regalato una strepitosa vittoria al Gran Premio d'Italia del Mugello, siglata Andrea Migno. Un trionfo da non dimemnticare quando il 6 agosto prossimo a Brno tutto ricomincia.

Andrea Migno: che gioia al Mugello!

I numeri, non mentono: 78 punti totalizzati nei primi 9 GP della stagione, più del doppio rispetto ai 37 ottenuti lo scorso anno nello stesso periodo di tempo. Il 2017 ha visto finora Andrea Migno crescere esponenzialmente in termini di performance, viatico per aggiudicarsi al Mugello un'indimenticabile vittoria, tuttora l'unica di un pilota KTM in questa stagione. Per 'Mig', attualmente ottavo in campionato, la seconda metà del 2017 dovrà rappresentare l'occasione per affinare il suo principale "tallone d'achille" rappresentato dalla qualifica e, ove possibile, mantenere una costanza di rendimento Gran Premio dopo Gran Premio per dare l'assalto alla top-5 di campionato.

Cambio di passo per Nicolò Bulega?

Diverse vicissitudini hanno finora inficiato il bilancio di metà stagione per quanto concerne Nicolò Bulega. I risultati, soprattutto nelle prime gare, non sono stati all'altezza delle sue stesse aspettative, tuttavia l'ultimo scorcio di stagione può portare ad un punto di svolta. La prima fila ed il quarto posto in gara al Sachsenring (suo miglior risultato del 2017) sono stati accolti con favore, visto il ritrovato il feeling in sella alla KTM. Non resta ora che aspettare la seconda parte di stagione.

Sky Racing Team VR46 al lavoro

Per incrementare il bottino di vittorie e punti che finora elegge lo Sky Racing Team VR46 come la squadra italiana di maggior successo nell'ultimo quadriennio nel Mondiale Moto3, la pausa estiva viene vista come un'opportunità per proseguire il lavoro, finalizzato ad una progressiva scalata al vertice. Con il massimo impegno e totale dedizione alla causa, i tecnici e meccanici della compagine italiana confidano in nuovi sviluppi tecnici da parte di KTM: spezzare l'egemonia Honda evidenziata nei primi 9 Gran Premi rappresenterebbe il primo passo per lottare costantemente nelle posizioni che contano della classifica...

I PIU' VISTI DI OGGI