user
29 dicembre 2017

Sky Racing Team VR46, un 2017 da ricordare

print-icon
Francesco Bagnaia festeggia a Valencia il riconoscimento di Rookie of the Year Moto2 2017

Francesco Bagnaia festeggia a Valencia il riconoscimento di Rookie of the Year Moto2 2017

Il doppio-impegno tra Moto2 e Moto3, Francesco Bagnaia 'Rookie of the Year', la vittoria di Andrea Migno al Mugello ed il trionfo nel Mondiale Junior FIM a firma Dennis Foggia: una stagione di traguardi prestigiosi per il sodalizio Sky-VR46

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Un 2017 che ha rappresentato una pietra miliare nella quadriennale storia dello Sky Racing Team VR46. Così si può riassumere una stagione senza alcun dubbio da ricordare per il progetto, intrapreso nel 2014, da Sky e dalla VR46 di Valentino Rossi con il chiaro intento di valorizzazione i migliori talenti del motociclismo italiano. Rafforzando anno dopo anno il proprio organico, intensificando l'impegno con la partecipazione a due classi del Motomondiale (Moto2 e Moto3), il 2017 ha riservato diverse soddisfazioni sul piano sportivo, confermando la validità di un progetto destinato a durare nel tempo.

Debutto in Moto2 e Bagnaia subito "Rookie of the Year"

Squadra al debutto, con due piloti esordienti, in una delle categorie più combattute del motociclismo internazionale. Questa sfida ha intrapreso lo Sky Racing Team VR46 per la stagione 2017, la prima vissuta nella classe Moto2 conquistando risultati superiori alle più rosee aspettative. Francesco Bagnaia, di ritorno allo Sky Racing Team VR46 dopo l'esperienza vissuta nel 2014 in Moto3, pronti-via si è assicurato il prestigioso riconoscimento di "Rookie of the Year" riservata ai piloti alla loro stagione d'esordio nella categoria. Primo italiano nella storia della Moto2 a conquistare questo alloro, 'Pecco' ha suggellato un 2017 da incorniciare con il 5° posto assoluto in campionato, ben 4 podi (2° a Jerez e Le Mans, 3° al Sachsenring e Misano) riscrivendo i primati per un 'deb' tricolore nella middle class. Con questo biglietto da visita il ventenne pilota chivassese si ripresenterà al via l'anno prossimo in sella alla KALEX #42, fortificato dal promettente esito dei Test tenutisi lo scorso mese di novembre tra Jerez e Valencia. Insieme a lui correrà Luca Marini, ingaggiato in sostituzione di Stefano Manzi, quest'ultimo in evidenza soprattutto al GP di Silverstone (7° in gara).
 

In Moto3 superate le avversità, Migno in trionfo al Mugello

Passando alla classe Moto3, non è stata certamente una stagione facile per lo Sky Racing Team VR46. Lo strapotere Honda, con la KTM suo malgrado costretta ad inseguire, ha inficiato nel consultivo finale in termini di risultati conseguiti, ma a sprazzi i colori Sky-VR46 sono stati proiettati al vertice. Andrea Migno, al terzo anno consecutivo con la squadra, si è reso protagonista della sensazionale vittoria al Gran Premio d'Italia del Mugello in una giornata memorabile per tutto il progetto. Diversi episodi sfortunati hanno invece penalizzato Nicolò Bulega, autore della pole position a Motegi, chiamato al riscatto in ottica 2018 una volta ripresosi dalla frattura dell'astragalo destro rimediata nel conclusivo weekend di gara disputatosi a Motegi.
 

Dennis Foggia con lo Sky VR46 Junior Team Campione del Mondo Junior

Ad impreziosire la stagione 2017 non manca il successo nel Mondiale Junior FIM (CEV Moto3) di Dennis Foggia con lo Sky VR46 Junior Team. Vantando un bottino di 221 punti, 4 vittorie, altri 5 podi e 1 pole position, 'The Rocket' ha chiuso i giochi con due gare d'anticipo, guadagnandosi un posto da titolare con lo Sky Racing Team VR46 per il Mondiale Moto3 2018 e con già tre (positive) partecipazioni da wild card maturate nell'arco della stagione 2017 tra Brno, Aragon e Valencia.
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Montecarlo: Fognini-Bolelli LIVE dalle 11.30

Celtics travolti, +24 Milwaukee: serie riaperta

Rimonta Pacers da -17, Bogdanovic MVP: 2-1 Indiana

Trophée Hassan II, Edo Molinari fuori al taglio

GP Austin, Iannone è il più veloce nelle Libere

Borussia M'Gladbach show, tris al Wolfsburg

Dovi: "Troppe buche". Marquez: "Pista scivolosa"

Leganés-Deportivo 0-0, crisi Seedorf

Tra dossi e polvere, quanti problemi ad Austin

GP Austin, come vedere la gara in tv

GP Austin, qualifiche e gara in live streaming

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi