user
05 dicembre 2018

Bagnaia "Promessa dell'anno" ai Gazzetta Sports Awards

print-icon
Francesco Bagnaia premiato da Alessandro Borghese

Francesco Bagnaia premiato da Alessandro Borghese

A Milano premiato il Campione del Mondo Moto2 2018: un traguardo prestigioso, riconosciuto in base alle votazioni ed al consenso del pubblico

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Premi e riconoscimenti senza soste per Francesco Bagnaia. Presente domenica ai FIM Awards di Andorra per ricevere il premio da Campione del Mondo Moto2 2018, 'Pecco' è stato uno dei grandi protagonisti della serata di gala dei "Gazzetta Sports Awards" a Milano, insignito dal pubblico del prestigioso riconoscimento di "Promessa dell'anno".

Un traguardo di rilievo per il ventunenne pilota chivassese, tra i 10 atleti saliti sul palco degli Infront Studios di Milano ed in buona compagnia: insieme al portacolori dello Sky Racing Team VR46, presenti nomi illustrissimi del calibro di Sofia Goggia, Mauro Icardi, Max Allegri, Beatrice Vio e la nazionale azzurra di Volley femminile.

"Devo dire che è sempre un gran piacere chiudere la stagione in questo modo e ricevere un riconoscimento davanti ad una platea di questo tipo e decretato anche attraverso il voto dei tifosi di sport", ha ammesso Bagnaia, premiato sul palco da Alessandro Borghese. "Ancora di più se questo arriva in un evento che coinvolge atleti di altre discipline che condividono con me la stessa passione, dedizione e impegno per quello che fanno".

Poche ore dopo la serata di gala organizzata da "La Gazzetta dello Sport", Bagnaia ha ricevuto da Moto.it il premio di "Motociclista dell'anno", tributatogli per i traguardi sportivi raggiunti insieme allo Sky Racing Team VR46 quest'anno in Moto2 con la conquista del titolo iridato, 8 vittorie, complessivamente 12 podi e 6 pole position.
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi