Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 agosto 2019

Moto3: Vietti commovente, è quarto a Spielberg

print-icon

Celestino fuori dal podio di un nulla, da rookie ha costruito una gara incredibile recuperando 6 secondi al gruppo di testa. Chiude in zona punti Foggia (quattordicesimo). Nieto: “Galvanizzato dalla rimonta di Cele, dobbiamo continuare così”

Marini 22: 'Happy B-Day' firmato Sky VR46 e non solo

Una gara pazzesca dal retrogusto amaro quella di Celestino Vietti, fuori dal podio per 15 millesimi, beffato nel gioco di scie al fotofinish. Alla fine del GP il pilota piemontese non è riuscito a trattenere le lacrime sotto il casco. Un risultato che non scalfisce per nulla la grande prestazione di Cele, al via dalla quinta casella dopo la pioggia di sanzioni comminate dai commissari al termine delle qualifiche. In condizioni di pista umida, Vietti è stato costantemente in bagarre con Masia, Dalla Porta e Ramirez. Negli ultimi otto giri ha risucchiato sei secondi al terzetto di testa, agganciando e superando John McPhee. Dopo l’ultima curva ha attaccato la seconda posizione di Tony Arbolino ma è stato beffato sotto la bandiera scacchi, perdendo così il podio (quarto). Il commento a caldo del pilota Sky VR46: “Sono contento – spiega Celestino - anche se non posso negare che rimane un po’ di amaro in bocca per come è andata all’ultima curva. Ero uscito davvero forte, la rimonta mi ha caricato, ma ho fatto un piccolissimo errore che è costato il podio. Non ho messo la marcia ed è entrato il limitatore. Sono felice per come è andato tutto il weekend, per il supporto e il gran lavoro del Team. Questa rimonta è stata merito di tutti. L’abbraccio di Valentino Rossi a fine gara – aggiunge in lacrime - è stata una figata pazzesca, mi rimarrà sempre nel cuore".

Una gara in salita per Dennis Foggia che ha chiuso comunque in zona punti. In avvio il pilota romano (partiva sedicesimo) ha perso subito quattro posizioni, poi ha trovato Andrea Migno davanti a sé che ha fatto da traino ed è riuscito a risalire fino al quattordicesimo posto finale. E’ la settima gara su undici che “The Rocket” chiude in zona punti. “La febbre non mi ha permesso di essere al 100% - dice Dennis - nelle libere abbiamo fatto davvero fatica e partivamo indietro oggi sulla griglia. Siamo arrivati alla gara con la moto non settata perfettamente e questo ha reso le cose più complicate del previsto. Non ero convinto dopo il warm up, ma ci ho provato. Torneremo al lavoro a Silverstone per ricucire il gap”.
A Spielberg vince Romani Fenati, davanti a Tony Arbolino e John McPhee.

Nieto: "Ritmo incredibile di Vietti. Bene Foggia"

Il bilancio della domenica di Spielberg, nelle parole del Team manager Sky VR46. “Sono ancora galvanizzato da questa rimonta incredibile di Celestino – commenta Nieto - al via abbiamo perso qualche posizione, ma poi ha imposto un ritmo senza eguali e ha ricucito il gap sul gruppo in lotta per il podio. Un peccato l’ultima curva, ma resta una prestazione di livello e dobbiamo continuare a lavorare così. Anche Dennis ha fatto fatica in avvio, ma ha chiuso bene”.

  • tag

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi