14 maggio 2017

SBK 2017, gara 2: è Davies il re di Imola

print-icon
Dav

Chaz Davies, Ducati (Imola 2017) - Foto: WSBK Official Site

Il pilota della Ducati bissa il successo di ieri e si aggiudica in solitaria anche gara 2, subito dietro le due Kawasaki di Rea e Sykes a completare il podio. Melandri chiude quinto, preceduto da Fores

Come l’anno scorso, il circuito italiano sorride alla Ducati di Chaz Davies che fa bottino pieno vincendo entrambe le manche. Ora il gallese è tornato in seconda posizione nella classifica generale, a 74 lunghezze da Jonathan Rea, leader del mondiale.
Partenza ritardata dopo la bandiera rossa al primo giro per la rottura del motore di Ayrton Badovini. Tom Sykes, scattato dalla pole, ha comandato i primi sette giri facendo registrare un buon passo. Poi è tornata in scia la Ducati di Davies che si è presa la vetta fino al termine della corsa. 

Jonathan Rea chiude secondo, davanti all’altra verdona di Sykes. Quarto Xavi Fores, in sella alla Ducati del team Barni, che ha preceduta Marco Melandri con la Panigale ufficiale.
La Yamaha di Alex Lowes si piazza sesta, poi Eugene Laverty, regolarmente in sella alla sua Aprilia, nonostante lo spaventoso incidente nella manche di ieri.

A completare il quadro dei primi dieci, la Yamaha di Michael Van Der Mark e Leandro Mercado del team Iodaracing. Lontanissime le Honda di Nicky Hayden e Stefan Bradl, rispettivamente dodicesimo e tredicesimo, poi Lorenzo Savadori e Raffaele De Rosa, sedicesimo. Out al secondo e terzo giro rispettivamente Leon Camier con la MV e Alex De Angelis (Kawasaki). 

La nuova classifica – I primi cinque

Jonathan Rea – Kawasaki (235)
Chaz Davies – Ducati (161)
Tom Sykes – Kawasaki (160)
Marco Melandri – Ducati (124)
Alex Lowes – Yamaha (94)

Calendario SBK 2017

26 febbraio – Australia (Phillip Island)
12 marzo – Thailandia (Buri Ram)
02 aprile – Spagna (Aragon)
30 aprile – Olanda (Assen)
14 maggio - Italia (Imola)
28 maggio - Regno Unito (Donington Park)
18 giugno - San Marino (Misano) 
09 luglio - USA Laguna (Seca)
20 agosto - Germania (Lausitzring)
17 settembre - Portogallo (Portimao)
01 ottobre - Francia (Magny Cours)
22 ottobre - Spagna (Jerez) 
4 novembre - Qatar (Losail)

Tutti i siti Sky