29 luglio 2017

Motociclismo: Angel Nieto migliora, ma resta in coma indotto

print-icon
nie

Il 12+1 volte campione del Mondo di motociclismo è ancora ricoverato in terapia intensiva nell'ospedale 'Nuestra Seora del Rosario' di Ibiza, dove viene dato in miglioramento nonostante il coma indotto. La conferma anche dalle parole del nipote Fonsi

Leggeri segnali di miglioramento per l'ex pilota di motociclismo Angel Nieto, rimasto vittima di un incidente tre giorni fa mentre era alla guida di un quad a Ibiza. Il 13 volte iridato resta in coma farmacologico, ricoverato in terapia intensiva al Policlinico 'Nuestra Seora del Rosario' di Ibiza, dove questo pomeriggio gli è stata eseguita una TAC che ha rivelato "segnali incipienti di riassorbimento dei diversi traumi subiti. Il paziente sta procedendo bene - recita il comunicato dell'ospedale - e restiamo fiduciosi per un riassorbimento graduale nel corso dei prossimi giorni. Il paziente resta in coma farmacologico e la pressione intracranica è rimasta normale in ogni momento".

Le parole del nipote

Il nuovo bollettino dell'ospedale di Ibiza conferma dunque i miglioramenti di Nieto già raccontati ieri dal nipote Fonsi su Instagram, dove aveva pubblicato una foto dello zio sorridente durante un gran premio dei mesi scorsi: "E' stabile e sta migliorando", aveva scritto Fonsi dopo aver ringraziato tutti quelli che in questi giorni avevano fatto sentire la propria vicinanza a lui e alla sua famiglia

I PIU' VISTI DI OGGI