Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 agosto 2019

NBA, LeBron James convoca tutti: training camp anticipato per i Lakers a Las Vegas

print-icon

Tante facce nuove in squadra (ben 8 nuovi arrivi) e un viaggio in Cina nel mezzo della preseason per la doppia sfida contro i Nets. Ecco perché LeBron James vuole che i suoi Lakers inizino a lavorare prima: e tutti i suoi compagni hanno già detto di sì

COLANGELO: "HO DETTO NO A CARMELO ANTHONY PER TEAM USA"

STAGIONE AL VIA IL 22 OTTOBRE: E' SUBITO DERBY DI L.A.

La stagione NBA non parte prima del prossimo 22 ottobre ma per i Los Angeles Lakers la data non vale: il 22 rimane, ma il mese cambia: settembre. Quello è l'appuntamento comunicato da LeBron James a tutti i suoi compagni — vecchi e nuovi — per un informale training camp anticipato di cinque giorni da disputarsi a Las Vegas a cui, sembra, abbiano già risposto “presente” tutti i membri del nuovo roster gialloviola. “King” James non ha fatto altro che contare il numero di volti nuovi in squadra (ben 8) e prender nota della trasferta in Cina dei Lakers nel cuore della preseason (due partite contro i Brooklyn Nets, il 10 ottobre a Shanghai, il 12 a Shenzhen) per decidere di anticipare la data di ritorno al lavoro per preparare la sua squadra al meglio in vista del via della stagione 2019-20. Cinque giorni al centro sportivo Impact Basketball a Las Vegas, dal 22 al 26 settembre; allenamenti di due ore e mezzo ciascuno, soggiorno al Wynn Hotel (ognuno paga la propria stanza, niente è offerto dal “Re”, stavolta) e la sera cena di squadra obbligatoria, tutti assieme. Il rompete le righe è previsto un giorno solo prima del media day — in calendario il 27 settembre al centro di allenamento di El Segundo, a Los Angeles — che segna ufficialmente il via della stagione di lavoro e del training camp ufficiale, che poi vedrà la prima amichevole prevista per il 5 ottobre a San Francisco, quando LeBron James e compagni disputeranno la prima partita di sempre al Chase Center, la nuova casa dei Golden State Warriors. Lakers e Warriors poi si ritroveranno di fronte altre tre volte, due allo Staples Center (14 e 16 ottobre) e una ancora a San Francisco (il 18), quando la preseason gialloviola arriverà al termine. Mancheranno solo 4 giorni al debutto, nel derby cittadino contro i Clippers previsto per il 22: ovvero a un mese esatto dall’inizio dei lavori ordinato da “King” James, che evidentemente vuole fare di questa la stagione della sua rivincita.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi