Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, si ferma Giannis Antetokounmpo: rientro contro i Boston Celtics?

MILWAUKEE
©Getty

Dopo l’infortunio al ginocchio subito nella sconfitta contro i Lakers, il n°34 greco dei Bucks è rimasto fuori contro Phoenix e resterà lontano dal parquet anche nella gara con Denver. L’obiettivo è quello di essere a disposizione contro Boston al ritorno a casa di Milwaukee

Anche gli MVP alle volte sono costretti ad alzare bandiera bianca. Un infortunio al ginocchio però con i playoff sempre più vicini è un campanello d’allarme che a Milwaukee non vogliono certo sottovalutare. Per questo, non appena Giannis Antetokounmpo è ricaduto male sulla gamba nella partita poi persa contro i Lakers, lo staff medico dei Bucks ha subito provveduto a immobilizzare la gamba sinistra del talento greco, ordinando assoluto riposo nei prossimi giorni. Per quello niente partita contro Phoenix - persa a causa del parziale concesso in avvio, con i Suns che hanno realizzato ben 47 punti in 12 minuti - e fuori dai giochi anche nella sfida in trasferta a Denver. L’obiettivo è quello di non sollecitare l’articolazione che ha subito un problema definito “minore”, senza però entrare nel dettaglio della diagnosi. In un momento del genere della regular season, con i playoff già conquistati e davvero poco da dimostrare, inutile correre rischi. “Dal modo in cui mi ha descritto l’accaduto e il dolore, direi che per fortuna non è nulla di grave. Evitare rischi però non ci costa nulla, valuteremo l’evolversi della situazione tra qualche giorno”, sottolinea coach Budenholzer, preoccupato soltanto in parte dalle tre sconfitte subite nelle ultime quattro sfide. Un periodo di calo fisiologico, dopo quattro mesi in cui Milwaukee davvero non ha fallito un colpo: adesso l’unico obiettivo è quello di preservare al meglio la condizione dell’MVP in carica nelle prossime settimane.

NBA: SCELTI PER TE