Please select your default edition
Your default site has been set

Coronavirus, il nonno di Kyle Guy dei Sacramento Kings morto per COVID-19

Coronavirus
kyle_guy_nonno

Il giocatore dei Sacramento Kings ha comunicato su Twitter la scomparsa di suo nonno per COVID-19: "Vi prego, non lasciate che la morte sia il vostro campanello d’allarme, prendete la situazione sul serio e rimanete al sicuro"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Negli Stati Uniti sono più di 8.000 le vittime stimate dalla John Hopkins Univerisity per COVID-19. Una di queste ha colpito da vicino un giocatore della NBA, Kyle Guy — playmaker sotto contratto two-way con i Sacramento Kings. L’ex campione NCAA con Virginia ha comunicato su Twitter la scomparsa di suo nonno, utilizzandola per lanciare un appello: “Il COVID-19 si è preso mio nonno ieri sera. La mortalità un boccone duro da digerire. Abitava in fondo alla via, ora è con noi tutti i giorni. Vi prego, non lasciate che questa sia il vostro campanello d’allarme: prendete la situazione seriamente e rimanete al sicuro”. Il numero di contagi ha superato il milione nel mondo di cui 312.000 solamente negli States, dove nella giornata di sabato sono scomparse 1.344 persone — il singolo dato più alto dall’inizio della pandemia negli USA.

NBA: SCELTI PER TE