Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Malone è sicuro: "Jokic è in forma fenomenale". Murray: "Denver da titolo"

PAROLE
©Getty

L’allenatore dei Denver Nuggets ha rivelato che Nikola Jokic ha perso oltre dieci chili dall’ultima partita disputata, mantenendo una forma smagliante: "Ora è una macchina da guerra serba di 2.11 tirata a lucido e cattiva". Il compagno di allenamenti Jamal Murray è sicuro: "Non c’è una squadra che può batterci al meglio delle sette partite"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Tolte le grandi favorite per il titolo come le due squadre di Los Angeles e i Milwaukee Bucks, nel gruppo di squadre immediatamente successivo si posizionano anche i Denver Nuggets, che prima della sospensione della stagione avevano il terzo miglior record nella Western Conference con 43 vittorie e 22 sconfitte. E nella bolla di Orlando, dove i valori inevitabilmente saranno tutti da ristabilire dopo la lunga pausa, i Nuggets sono convinti di poter dire la loro grazie a un’arma segreta: un Nikola Jokic in condizioni fisiche smaglianti. “I nostri ragazzi hanno continuato a lavorare” ha spiegato l’allenatore Mike Malone a una radio locale. “Nikola e Jamal (Murray) hanno continuato a impegnarsi, rimanendo concentrati e disciplinati nel mantenersi in forma. Rispetto a quanto la stagione si è fermata il 12 marzo, Nikola ha perso qualcosa come 25-30 libbre [tra gli 11 e i 14 chili, ndr]. È in una forma fenomenale, perfino migliore rispetto a quella durante la regular season. Perciò se là fuori ci sono delle voci di una macchina da guerra serba di 2.11 tirata a lucido e cattiva, beh, sono vere, perché l’ho vista” ha concluso scherzando.

Murray: "Nikola ora ha gli addominali, possiamo vincere il titolo"

L’unica foto che testimonia i miglioramenti di Jokic non è esattamente esaustiva, e bisognerà attendere il ritorno agli allenamenti dei Nuggets per essere sicuri dei suoi passi in avanti. Ma anche il compagno di allenamenti Jamal Murray ci ha tenuto a sottolineare quanto sia in forma: “Joker ora ha un ‘four pack” ha detto scherzando sui nuovi addominali del centro. “È quasi strano vederlo in queste condizioni in cui è molto più atletico. Si muove decisamente meglio di prima”. Tanto che secondo il canadese i Nuggets possono giocarsi le loro chance nella bolla di Disney World: “Sappiamo di poter vincere il titolo, io e Joker siamo rimasti a Denver ad allenarci per tutto questo tempo. Quest’anno abbiamo dimostrato di poter essere una delle miglior squadre e abbiamo battuto ottime avversarie. Non avremmo dovuto perdere contro Portland ai playoff dello scorso anno. È stata colpa della nostra inesperienza e della loro qualità. Ma non penso che ci sia una squadra che può batterci al meglio delle sette partite quando giochiamo al nostro meglio”. Per scoprire se sarà davvero così bisognerà aspettare i mesi di agosto e settembre, ma prima potremo scoprire se davvero Jokic è nelle condizioni eccezionali descritte dal suo allenatore e il suo co-giocatore franchigia.

NBA: SCELTI PER TE