Please select your default edition
Your default site has been set

NBA e NBPA lanciano un nuovo fondo da 300 milioni per sostenere le black community

L'INIZIATIVA
©Getty

La lega e l’associazione giocatori hanno annunciato la creazione della prima Fondazione NBA a favore dello sviluppo economico delle comunità afroamericane negli Stati Uniti e in Canada, investendo 300 milioni di dollari nei prossimi dieci anni. L’obiettivo è promuovere le possibilità e le opportunità delle black community attraverso il lavoro e l’avanzamento di carriera

L'NBA Board of Governors ha annunciato oggi che contribuirà alla creazione della prima Fondazione NBA dedicata alla realizzazione di un migliore sviluppo economico della Black Community. La Fondazione, lanciata in collaborazione con l’associazione giocatori, vedrà un investimento iniziale di 300 milioni di dollari. Nei prossimi dieci anni, le 30 squadre NBA contribuiranno collettivamente con 30 milioni di dollari all'anno per costituire una nuova fondazione benefica legata al campionato. L’obiettivo è quello di promuovere l'empowerment economico delle black community attraverso il lavoro e l'avanzamento di carriera: la NBA Foundation cercherà di aumentare le opportunità e il sostegno per uomini e donne neri di diverse età e di supportare le organizzazioni nazionali e locali che forniscono formazione, mentorship, coaching e sviluppo di competenze nei paesi e nelle comunità NBA in tutti gli Stati Uniti e in Canada.

Gli obiettivi della nuova fondazione NBA-NBPA

approfondimento

Giocatori e coach in ginocchio all’inno. FOTO

In qualità di ente pubblico di beneficenza, la Fondazione si propone anche di lavorare in modo strategico con i partner commerciali e i media per sviluppare ulteriori fonti di pianificazione e di finanziamento che approfondiscano l'impegno della famiglia NBA per l'uguaglianza razziale e la giustizia sociale. La Fondazione si concentrerà su tre punti critici di transizione occupazionale: ottenere un primo lavoro, assicurarsi un impiego dopo la scuola superiore o l'università e l'avanzamento di carriera una volta assunti. Attraverso i contributi, la NBA Foundation potenzierà e farà crescere il ruolo delle organizzazioni nazionali e locali dedicate all'istruzione e all'occupazione, anche attraverso investimenti sui giovani e sui programmi di tirocinio, sugli apprendistati, sui percorsi di sviluppo al di fuori dell'istruzione superiore tradizionale, sul collocamento professionale, sul tutoring professionale, sul networking e sulle partnership specifiche con i College e le Università storicamente alla Black Community. Le 30 squadre NBA faranno parte della NBA Foundation con un Consiglio di Amministrazione dedicato e composto da otto membri dell’NBA Board of Governors (quattro posti nel consiglio di amministrazione), giocatori e dirigenti della NBPA (tre posti nel consiglio di amministrazione) e un rappresentante (un posto nel consiglio di amministrazione). Il consiglio di amministrazione della Fondazione supervisionerà tutti gli aspetti economici e fornirà una direzione strategica per quanto riguarda la programmazione e la concessione di sovvenzioni.

approfondimento

More Than a Vote: LeBron guida la spinta a votare

"A nome del Board of Governors della NBA, sono entusiasta di annunciare l’istituzione della NBA Foundation", ha affermato il Presidente del Board of Governors e Presidente dei Toronto Raptors Larry Tanenbaum. "Tutti i Presidenti delle squadre NBA sono consapevoli della posizione privilegiata che rivestiamo per dare vita al cambiamento e ci impegniamo a sostenere e a dare potere ai giovani neri, uomini e donne che siano, in tutti i paesi delle nostre squadre e nelle community degli Stati Uniti e del Canada”. "La creazione di questa fondazione è un passo importante per lo sviluppo di maggiori opportunità per la Black Community", ha detto il presidente dell’associazione giocatori Chris Paul. "Sono orgoglioso della nostra lega e dei nostri giocatori per il loro impegno in questa lotta a lungo termine per l'uguaglianza e la giustizia, e so che continueremo a portare avanti e a trovare di insistere per un cambiamento istituzionale significativo".

Le parole di Michele Roberts e Adam Silver

approfondimento

Kyrie Irving dona 1.5 milioni alle giocatrici WNBA

La Fondazione lavorerà direttamente con tutte le 30 franchigie, con le organizzazioni benefiche a loro legate e con la NBPA per sostenere le organizzazioni nazionali e i loro affiliati locali, nonché le organizzazioni locali per facilitare una programmazione sostenibile e creare un cambiamento nei mercati dei team. "Date le risorse e l'incredibile risonanza della NBA, abbiamo il potere di ideare, implementare e sostenere politiche sostanziali che riflettano i principi fondamentali di uguaglianza e giustizia che abbracciamo", ha detto il direttore esecutivo dell'NBPA Michele Roberts. "Questa Fondazione ci fornirà un quadro di riferimento per continuare ad essere impegnati e responsabili a favore di questi principi".

approfondimento

Proteste Usa per Floyd, c'è anche lo sport. FOTO

"Ci stiamo impegnando a utilizzare le risorse collettive delle 30 squadre, dei giocatori e della NBA per fornire significative opportunità economiche alle Black Community americane", ha dichiarato il commissioner Adam Silver. "Crediamo che attraverso programmi mirati negli Stati dove operano le nostre squadre e a livello nazionale, insieme a misure chiare e specifiche che ne valutino l’efficienza, possiamo far crescere e supportare gli obiettivi che condividiamo per creare una sostanziale mobilità economica all'interno della Black Community".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche