Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Indiana Pacers: idea Chauncey Billups come nuovo allenatore

pacers
©Getty

Tra i vari candidati indicati dai Pacers come possibile sostituto di coach McMillan sulla panchina di Indiana c’è anche l’ex campione NBA con i Detroit Pistons nel 2004: come per Steve Nash, un ex giocatore da grande carisma, ma senza esperienze pregresse nel ruolo di capo allenatore

Stando a quanto riportato da ESPN, il cinque volte All-Star Chauncey Billups sarebbe tra i principali candidati a occupare il posto lasciato vacante da coach Nate McMillan sulla panchina degli Indiana Pacers. Dopo diversi colloqui con personaggi più o meno di spicco in giro per la lega, la squadra di Indianapolis nelle ultime ore sembra aver intensificato i contatti con l’ex giocatore dei Pistons: 43 anni e, come per Steve Nash fresco di nomina da parte dei Brooklyn Nets, senza alcun tipo di esperienza pregressa da capo allenatore in NBA. Non una novità per i Pacers che già in passato hanno compiuto una scelta simile: Larry Bird e Isiah Thomas infatti sono arrivati ai Pacers senza esperienze pregresse di alcun tipo, sfruttando però il loro ruolo, la loro leadership e il loro carisma (portando Indiana anche discretamente in alto, come nel caso dell’Hall of Famer ex-Celtics).

vedi anche

Le 5 panchine disponibili, i 5 nomi più probabili

Billups, ritiratosi nel 2014 e impegnato negli ultimi anni nel ruolo di commentatore TV, vorrebbe provare l’esperienza in panchina e Indiana sarebbe in questo senso un’occasione unica. L’ex campione NBA è stato contattato nelle scorse settimane anche da Tyronn Lue che gli ha offerto un ruolo da assistente allenatore nel caso in cui riesca a trovare una panchina disponibile nella prossima stagione. Billups infatti è stato più volte indicato in passato come un vero e proprio mentore per i giocatori che hanno avuto la fortuna di condividere con lui parquet e spogliatoio negli ultimi anni della sua carriera e può vantare un ottimo rapporto con Victor Oladipo e Malcolm Brogdon - entrambi però non impegnati come Durant a Brooklyn nella ricerca di un nuovo coach per i Pacers. Indiana nel frattempo continua a lavorare e valutare diversi scenari, già all’opera eventualmente nella costruzione di un coaching staff che possa coadiuvare le inevitabili carenze dettate dall’inesperienza che Billups potrebbe mostrare in panchina con i Pacers.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche