Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, il padre di Klay Thompson ha un'idea: "Date un anello anche ai Minnesota T'Wolves"

NBA
©Getty

Con un tweet papà Mychal ricorda come la franchigia del Minnesota abbia rinunciato a scegliere Steph Curry (nel 2009) e il figlio Klay (nel 2011) per poi "regalare" poco più di due anni fa Andrew Wiggins agli Warriors nella trade per D'Angelo Russell

Se Klay Thompson è ormai diventato uno dei personaggio più amati dai media americani, anche il padre Mychal (ex prima scelta assoluta e due volte campione NBA con i Lakers a fine anni '80) sembra voler approfittare dei riflettori puntati sui neo-campioni NBA Golden State Warriors per far parlare di sé. Con un tweet dal suo account, infatti, papà Thompson ha "suggerito" alla squadra di San Francisco di omaggiare di un anello anche i Minnesota Timberwolves per una serie di scelte (tra mercato e Draft) che negli anni non hanno fatto che favorire proprio gli Warriors. "Gli Warriors dovrebbero spedire un anello nel Minnesota... Perché? Beh, hanno scelto di passare l'opportunità di scegliere Steph e Klay al Draft e poi gli hanno ceduto Wiggins in una trade.... Per cui sì, anche Minnesota dovrebbe avere un anello". 

social

Anche Klay fa parlare per via di un tweet

La provocazione di Thompson prende spunto dal fatto che, durante il Draft 2009, i Timberwolves hanno preferito scegliere Ricky Rubio alla n°5 e Jonny Flynn alla n°6 al posto di Curry (selezionato alla 7 da Golden State), per poi - due anni dopo, al Draft 2011, utilizzare la loro seconda scelta assoluta per Derrick Williams, da Arizona, mentre il figlio di Mychal, Klay, dovette aspettare l'11^ chiamata per sentire il suo nome pronunciato (sempre dagli Warriors). Più recente, invece - nel febbraio 2020 - la trade che ha portato Andrew Wiggins sulla Baia in cambio di D'Angelo Russell, Jacob Evans e Omari Spellman, trade che oggi - dopo la stagione disputata dal canadese, titolare all'All-Star Game e campione NBA - sembra dare decisamente ragione ai californiani.