Olimpiadi, Paltrinieri chiude 4° i 1500 stile libero a Tokyo: "A metà gara ero distrutto"

tokyo 2020
©Getty

L'azzurro paga una condizione fisica non ottimale dopo la mononucleosi delle scorse settimane e non ripetere lo straordinario argento degli 800: "Ho dato il massimo, ma a metà gara ero distrutto". Oro allo statunitense Robert Finke

TOKYO LIVE: NEWS E RISULTATI DALLE OLIMPIADI

Anche Greg a volte non è e non può essere Super. Dopo lo straordinario argento negli 800 stile libero Gregorio Paltrinieri ha chiuso al quarto posto i 1500 stile libero, specialità che lo vedeva scendere in acqua da campione olimpico in carica (oro a Rio 2016) ma non certo da favorito. Il fuoriclasse azzurro, non al meglio della condizione dopo la mononucleosi che l'ha colpito nelle scorse settimane, è apparso stanco. E' sempre rimasto quarto, provando a restare attaccato con le unghie e con i denti a una speranza di medaglia. Ma nella seconda parte di gara ha mollato. Troppa stanchezza, come ha spiegato lui stesso a fine gara.

Paltrinieri: "Già a metà gara ero distrutto"

leggi anche

Paltrinieri, cuore e coraggio: argento negli 800

"Ero stanchissimo, a metà gara ero distrutto - ha spiegato a RaiSport - Il tempo che ho fatto non è da me, ma lo sport è anche questo. Bisogna arrivare nel modo giusto al momento giusto". Paltrinieri conferma comunque la sua partecipazione alla gara nella 10 km di fondo. "La gara in acque aperte è stata la domanda degli ultimi mesi: mi dicevano che non dovevo farla, ma ci sarò", ha concluso. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche