Rugby, Dan Carter torna in Nuova Zelanda: giocherà a 38 anni con i Blues

Rugby
Francesco Pierantozzi

Francesco Pierantozzi

©Getty

Reduce dall'esperienza in Giappone, lo storico mediano d'apertura degli All Blacks torna a giocare in Nuova Zelanda: lo farà a 38 anni con i Blues di Auckland, squadra rivale di Canterbury dove Carter si era affermato in patria. E tra i compagni di squadra avrà Beauden Barrett, altra superstar del rugby: uno spettacolo da seguire su Sky Sport

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Dan Carter torna a giocare in Nuova Zelanda. E lo fa, a 38 anni, coi Blues, la squadra rivale di sempre, per lui orgogliosamente uomo di Canterbury, della sua traduzione, dei Crusaders, con le loro infinite vittorie nel Super Rugby. Un po’ come se Alessandro Del Piero, dopo l’esperienza australiana, fosse tornato in Italia a giocare con l’Inter, o se trovassimo Messi in una lista gara del Real Madrid. Dan Carter, 3 volte giocatore dell’anno a livello mondiale, 2 volte campione del mondo, miglior realizzatore di tutti i tempi a livello internazionale (1598 punti con 29 mete in 112 incontri, maglia All Black naturalmente) è anche un giocatore copertina: bello, vincente, fatto apposta per rilanciare il rugby nel paese del...rugby, dopo la sospensione per il Coronavirus.

Carter e i big su Sky Sport

I confini chiusi subito dalla prima ministra Ardern, i pochi decessi, una ventina, i casi praticamente scomparsi hanno convinto tutti a riprendere con lo sport nazionale, con un nuovo torneo, un Super Rugby interno, a 5 squadre (Blues, Chiefs, Crusaders, Highlanders e Hurricanes), chiamato Aotearoa, il nome Maori della Nuova Zelanda. E Dan Carter, di ritorno da un’esperienza giapponese, dopo quella europea a Parigi col Racing, si è trovato nel posto giusto al momento giusto, con uno spazio vuoto ai Blues per un infortunio a Perofeta, e l’occasione di giocare a fianco di Beauden Barrett, due volte miglior giocatore del mondo. Insomma come avere 5 palloni ovali d’oro, Messi e Ronaldo del rugby. E averli dalla prossima settimana anche in Italia su Sky, tutti i weekend per 10 settimane consecutive, il sabato alle 7 di mattina e la domenica alle 5. All’alba europea, colpa degli antipodi e delle misure anticovid di prevenzione, con giocatori che dovranno fare tutto "in giornata", match e rientro alla base con voli charter. Ma per i tanti All Blacks in campo e, soprattutto, per la curiosità di vedere Dan Carter in azione si può tranquillamente mettere la sveglia, il live è sempre tutt’un’altra cosa!

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE