Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 novembre 2017

ATP Finals 2017, Nadal ci sarà: "A Londra per vincere il torneo"

print-icon
nad

In un'intervista alla EFE, il numero 1 del mondo toglie ogni dubbio sulla sua partecipazione alle Finals: "Il ginocchio va meglio, sono riuscito ad allenarmi abbastanza bene. Se sono qui è per cercare di arrivare in fondo: se sarà contro Federer, anche meglio"

GUIDA TV: LE ATP FINALS SU SKY

I PROFILI DEGLI OTTO PARTECIPANTI

Rafa Nadal sarà al via alle ATP Finals, torneo che da domenica 12 chiuderà la stagione del grande tennis. Il maiorchino, costretto al forfait alla vigilia dei quarti del Masters di Bercy, ha confermato la partecipazione in un'intervista alla EFE: "Se sono qui è perché posso giocare - ha detto -. Il ginocchio va meglio, sta abbastanza bene. Mi sono allenato in questi giorni per testarlo e voglio provarlo anche sulla superficie della O2 Arena". Nadal soffre di una tendinite al ginocchio destro che ha rischiato di compromettere l'ultimo grande obiettivo di una stagione magnifica, che lo ha visto trionfare in due Slam e tornare in vetta al ranking mondiale dopo oltre tre anni: "Se sono qui è per giocare e tentare di vincere - ha detto Rafa -. Altrimenti avrei ipotizzato un calendario differente. Non allungherei una stagione come questa se non pensassi di essere competitivo: sono qui per provare a vincere il torneo. Sono davvero molto motivato". Nadal è stato inserito nel gruppo Sampras insieme a Dominic Thiem (4), Grigor Dimitrov (6) e David Goffin (8), contro cui debutterà lunedì alle 21 alla O2 Arena. 

"Se vinco contro Roger, ancora meglio..."

In queste ore, Rafa si è allenato duramente sui campi del Queen’s, visto che l'arena di Londra non era ancora pronta. Un lavoro extra per cercare di portare a casa quelle Finals che ancora gli mancano in bacheca, nonostante 13 qualificazioni ma anche 5 forfait per infortunio (2005, 2008, 2012, 2014 e 2016): "Vittorie e sconfitte non influiscono sulle mie motivazioni - ha detto Nadal -. Quello che è successo in passato non conta, cerco di dare il massimo ad ogni torneo. A volte mi riesce bene, altre volte meno. Però in ogni torneo in cui gioco cerco di vincere". Il gruppo con Goffin, Thiem e Dimitrov è sicuramente molto insidioso: "Come in uno Slam, a prescindere dal tabellone, sai che dovrai giocare contro i migliori del mondo - ha spiegato lo spagnolo -. Nelle Finals devi essere al 100% dalla prima all'ultima partita, perché il livello è molto alto. La finale con Federer? Io sono qui per vincere il torneo, se sarà contro Roger ancora meglio...". 

TUTTI I VIDEO DELLE ATP FINALS

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi