Tennis: da Federer a Djokovic, i big riprendono gli allenamenti. E le stranezze non mancano...

Tennis
Roger Federer è tornato in palestra (Foto Twitter)
federer_twitter

La stagione 2018 del tennis è alle porte: dopo un paio di settimane di relax, il Maestro svizzero ha ripreso a lavorare in palestra. Come lui anche Sascha Zverev e Grigor Dimitrov. Non ha mai smesso, invece, Novak Djokovic, che si allena con un trainer molto particolare

FEDERER, I 10 MIGLIORI COLPI DEL 2017

Dopo un 2017 spettacolare, con sette tornei vinti tra cui due Slam (Australian Open e Wimbledon), Roger Federer ha ripreso gli allenamenti in vista della prossima stagione, in cui tenterà di riscrivere ancora una volta la storia del tennis. Smaltita la delusione per la semifinale persa alle ATP Finals contro Goffin, lo svizzero ha postato su Twitter una foto che lo ritrae in palestra, a caccia della migliore condizione fisica. Anche nell'anno che verrà, il Maestro centellinerà con cura il calendario: nel 2017, Roger ha giocato 57 partite, saltando completamente la stagione sulla terra rossa, per poter essere più competitivo sull'erba e sul cemento americano. I risultati gli hanno dato ragione, tanto che sembra probabile un programma copia-incolla anche per il 2018. Federer debutterà nella Hopman Cup dal 30 dicembre al 6 gennaio, viatico per arrivare in forma a metà mese, quando difenderà il titolo vinto a Melbourne. L'obiettivo sarà quello di conquistare l'Australian Open per la sesta volta, che significherebbe 20° Slam di una carriera infinita. 

Djokovic show a Montecarlo!

Chi non ha mai smesso di allenarsi in questi mesi è Novak Djokovic, fermo dallo scorso luglio per il problema al gomito destro che lo ha costretto a interrompere prematuramente l'ultima stagione. Il serbo, che nel 2017 ha vinto solo due tornei chiudendo con un record di 32-8, è scivolato al numero 12 del ranking ATP e per risalire la china ha deciso di affidarsi alle cure di un nuovo coach, Radek Stepanek, che guiderà full-time il 12 volte vincitore di uno Slam, con Andre Agassi consulente per i grandi tornei. In attesa di conoscere ufficialmente i suoi programmi nel 2018 (esibizione ad Abu Dhabi, ATP di Doha e poi Australian Open, salvo clamorose sorprese), Nole si allena duramente a Montecarlo, dove da anni risiede con la famiglia. A proposito di famiglia, il serbo ha intenzione di godersi ogni momento con i figli prima di ripartire in giro per il mondo. Questo allenamento alle Stadio Louis II insieme al piccolo Stefan ne è la dimostrazione...

Nole-Zverev, sfida di riflessi

Il primo impegno ATP di Djokovic sarà dunque al torneo ATP di Doha, che Nole vince consecutivamente da due edizioni. La entry list è molto competitiva, visto che presenta Dominic Thiem, Pablo Carreno Busta, il campione del 2012 Jo-Wilfried Tsonga, il finalista del 2015 Tomas Berdych e Albert Ramos. A Montecarlo, Djokovic ha trovato un compagno di allenamenti davvero speciale, Sascha Zverev, numero 3 del mondo e a 20 anni considerato come il futuro fenomeno del tennis mondiale. Anche se è solo una prova riflessi, la sfida per chi sarà l'antagonista della 'nuova' coppia Nadal-Federer sembra già cominciata. 

Sascha, ci vuole un fisico bestiale!

Anche il più giovane dei fratelli Zverev è di casa nel Principato. Il Next Gen tedesco è reduce dalla stagione della consacrazione, con due Masters in bacheca (Roma e Montreal, quest'ultimo portato a casa battendo Roger Federer in finale), anche se ha pagato gli sforzi fisici primaverili ed estivi con un autunno piuttosto anonimo. Anche per questo, Sascha sta intensificando il lavoro fisico con il suo staff, per poter potenziare un corpo che dovrà reggere l'urto per 11 mesi, anzichè 6. Non a caso, eccolo stremato sulla pista dello stadio di Montecarlo dopo una sessione di allenamento!

How is your Friday going? @built4tennis

Une publication partagée par Alexander Zverev (@alexzverev123) le

Dimitrov pronto per la battaglia

La pista d'atletica del Louis II è davvero molto affollata in questi giorni. Dopo qualche giorno di meritato relax, arrivato al termine della vittoria che vale una carriera alle ATP Finals di Londra, anche Grigor Dimitrov ha ripreso gli allenamenti in vista del 2018. Il bulgaro, accompagnato dal preparatore fisico Sebastien Durand, ha intenzione di restare al top anche nella prossima stagione. Se al braccio d'oro il baby Federer aggiunge anche testa e fisico, per gli altri big del tennis mondiale sono guai seri...

Keeping up the speed! Thats how we do it @sebdurand_training. #offseason

Une publication partagée par Grigor Dimitrov (@grigordimitrov) le

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche