user
15 dicembre 2017

Tennis: Federer, au revoir Roland Garros? "Le mie priorità sono altre"

print-icon
FED

Lo svizzero non mette lo Slam parigino fra gli obiettivi del 2018: "Australian Open, Wimbledon e Flushing Meadows sono le basi della mia prossima stagione. Ho intenzione di giocare ancora molti anni". Nel frattempo, arriva un rinnovo milionario con uno storico sponsor

I 10 MIGLIORI COLPI DI FEDERER NEL 2017

Tra un allenamento e l'altro, Roger Federer fa incetta di premi. L'ultimo è di pochi giorni fa, quando è stato nominato sportivo svizzero dell'anno. Chi se non lui, verrebbe da dire, dopo una stagione da sette tornei vinti, tra cui due Slam e il 91% dei match portati a casa. Il Maestro di Basilea ha già le idee piuttosto chiare in vista del 2018, che ufficialmente comincerà tra un paio di settimane con la Hopman Cup. A medio-lungo termine, Federer sa già su cosa puntare in vista del prossimo anno: "Australian Open, Wimbledon e US Open saranno i momenti cardine della mia stagione, poi in base a come andranno questi tornei deciderò per il resto - ha detto l'elvetico a 'SFR Sport' -. Tutti gli altri tornei non sono la priorità e sarò in campo solo se sarò al 100 percento fisicamente". La scorsa stagione, Federer saltò per intero la stagione sulla terra rossa, compreso il Roland Garros, Slam vinto una sola volta e feudo del suo grande rivale, Rafa Nadal. Per allungare ulteriormente la sua carriera, il 36enne svizzero potrebbe dunque bissare il programma che tante soddisfazioni gli ha regalato nel 2017, da lui definito il "miglior anno di sempre". Anche perché di smettere, almeno per ora, non se ne parla proprio: "La mia intenzione è quella di giocare ancora per molti anni - ha detto -. Ovviamente dipende dalla fortuna e dal fisico. Certamente tra dieci anni non sarò più qui". 

La gallina dalle uova (di cioccolato) d'oro

Nel frattempo, Roger ha incassato un assegno da circa 17 milioni di euro dopo il rinnovo pluriennale con la Lindt, azienda leader nel settore del cioccolato. Come riportato da 'Forbes', Federer è con 64 milioni di dollari il quarto sportivo più ricco del mondo dopo Cristiano Ronaldo, LeBron James e Leo Messi, il primo se si considerano solo i proventi che gli derivano dalle sponsorizzazioni (58 milioni di dollari all’anno, poco meno di 50 milioni di euro). Con i 13 milioni di dollari guadagnati nel 2017 solamente di montepremi (2.8 a Wimbledon), lo svizzero torna in testa alla classifica all-time del tennis con 111.9 milioni, superando Novak Djokovic, fermo a 109.8. Se nel ranking ATP la scalata del Maestro si è fermata al numero 2, in questo Roger Federer resta imbattibile, anche senza partecipare al Roland Garros...

TUTTI I VIDEO DI TENNIS

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi