WTA Finals 2018: la finale sarà Svitolina-Stephens

Tennis
wta_finals

Decise a Singapore le due finaliste dell'ultimo torneo della stagione: Svitolina batte Bertens dopo una battaglia di due ore e mezza, Stephens rimonta un set e un break con Pliskova e potrà diventare domenica la quinta debuttante ad alzare il trofeo

WTA FINALS, RISULTATI E CALENDARIO

Elina Svitolina e Sloane Stephens sono le finaliste delle Wta Finals, in corso sul veloce indoor dello Sports Hub di Singapore. In semifinale l'ucraina ha sconfitto per 7-5, 6-7(5), 6-4 l'olandese Kiki Bertens, mentre la statunitense ha battuto in rimonta per 0-6, 6-4, 6-1 la ceca Karolina Pliskova. Nel bilancio dei precedenti la Stephens è in vantaggio per 2-1 sulla 24enne di Odessa, imponendosi in due set proprio nell'ultima sfida disputata in semifinale a Montreal lo scorso agosto.

Svitolina, la regina delle finali

Sono servite due ore e mezza di gioco a Elina Svitolina per regolare l'olandese Kiki Bertens. L'ucraina ha sfruttato il break in più del dodicesimo gioco nel primo set, chiuso 7-5. Nella seconda frazione la Bertens ha strappato in avvio la battuta alla Svitolina e ha difeso con disinvoltura il vantaggio fino al decimo gioco quando, dopo aver fallito altri tre set-point consecutivi, ha finito per farsi riagguantare sul 5 pari. A decidere è stato un tie-break nel quale Kiki, dopo essere stata indietro per 0-2, ha finito per imporsi per 7 punti a 5 pareggiando il conto dei set. Nella frazione decisiva la Svitolina ha preso subito un break di vantaggio, si è fatta riagganciare ma poi ha strappato nuovamente la battuta alla Bertens salendo 3-1. Nel decimo gioco, con Elina al servizio per chiudere il match Kiki ha avuto due chance di rimettere tutto in discussione ma non le ha sfruttate e la Svitolina ha chiuso al primo match-point. La 24enne di Odessa, numero 7 Wta e della Race, a Singapore ha già sconfitto Kvitova, Pliskova e Wozniacki, prima del successo contro la Bertens, sempre in tre set. Quella di domenica per lei sarà la 15esima finale in carriera (12 i trofei messi in bacheca, l'ultimo agli Internazionali BNL d'Italia lo scorso maggio): non perde una sfida per il titolo da due anni esatti (Zhuhai 2016) essendosi aggiudicata tutte le ultime 8 disputate.

Stephens, super rimonta con Pliskova

Splendida impresa della Stephens, che sotto 0-6, 0-2 e 15-40 ha compiuto un vero e proprio miracolo, portando a casa vittoria e finale alla sua prima partecipazione alle Finals. Dopo il 6-4 del secondo set, la frazione decisiva ha avuto poca storia: break statunitense e contro-break ceco e poi un assolo inarrestabile della 25enne di Plantation che ha chiuso in un'ora e 55 minuti. Sloane, debuttante alle Finals e fin qui sempre vincitrice, può puntare a diventare la quinta giocatrice nella storia del torneo a conquistare il trofeo alla prima apparizione: fin'ora ci sono riuscite solo Serena (2001), Sharapova (2004), Kvitova (2011) e Cibulkova (2016). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche