Masters 1000 Parigi Bercy: Federer batte Nishikori, in semifinale sfiderà Djokovic

Tennis

Partita solida del fenomeno svizzero, che liquida con un doppio 6-4 Nishikori e si guadagna il pass per le semifinali del 1000 parigino dopo cinque anni. Sabato il King affronterà Novak Djokovic, in quella che è a tutti gli effetti una finale anticipata (diretta Sky Sport Uno dalle 16.30)

MASTERS BERCY: I RISULTATI DEI QUARTI

DJOKOVIC IN SEMIFINALE, CILIC KO IN TRE SET

Roger Federer sfiderà Novak Djokovic nella semifinale del Masters di Bercy. Lo svizzero, numero 3 del ranking e del seeding, vincitore dell'edizione del 2011, ha infatti superato ai quarti il giapponese Kei Nishikori (11 ATP e decima testa di serie del seeding) con un doppio 6-4, tornando tra i migliori 4 del 1000 parigino dopo ben cinque anni di assenza. Partita solida quella del fenomeno di Basilea, reduce dal nono successo nel torneo di casa (99° in carriera) e in crescita anche dopo la vittoria agli ottavi contro il nostro Fabio Fognini. Roger ha concesso una sola palla break al giapponese, ormai certo di un posto alle Finals di Londra, archiviando la pratica in un'ora e 19'. Sabato lo attende Novak Djokovic, in un grande classico del tennis moderno. Sono 46 i precedenti, con Nole che comanda 24-22 e che si è imposto anche nell'ultimo incrocio con un doppio 6-4 nella finale del Masters 1000 di Cincinnati. 

Federer-Nishikori, la cronaca del match

La partita è stata in equilibrio fino al nono game, quando Roger, fino a quel momento in seria difficoltà con la risposta, ha estratto dal cilindro un paio di conigli che gli hanno regalato il break e, di conseguenza, il set, chiuso 6-4 in 40' con il brivido della palla del controbreak annullata a Nishikori. Il giapponese ha avuto un passaggio a vuoto all'inizio del secondo parziale, perdendo a zero il turno di battuta in apertura e lasciando scappare Federer. Lo svizzero è precisissimo al servizio e così non fa mai avvicinare Nishikori, lasciando pochissimo punti per strada con la battuta. Vivendo di rendita sul break d'esordio, Roger fila via liscio fino al 6-4 con cui porta a casa set e match. Sabato lo attende la prova del nove, ovvero quel Novak Djokovic neo numero 1 del mondo e imbattuto da quasi tre mesi e 21 match. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche