Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 gennaio 2019

Hopman Cup 2019, trionfa la Svizzera di Roger Federer. Battuta in finale 2-1 la Germania di Zverev

print-icon

Il fenomeno di Basilea si prepara nel migliore dei modi agli Australian Open conquistando per il secondo anno di fila il torneo esibizione per nazioni in coppia con Belinda Bencic. Ad arrendersi in finale, esattamente come nel 2018, la Germania di Zverev e Kerber

FEDERER COLPITO DA UNA PALLINA: VIDEO

La Svizzera ha conquistato la 31esima edizione della Hopman Cup, tradizionale esibizione mista per nazioni organizzata dall’ITF, che è giocata sul veloce indoor della “Perth Arena” in quella che è stata con ogni probabilità l'ultima volta del torneo intitolato al grande tennista e coach australiano: dal prossimo anno, infatti, spazio alla nuovissima ATP Cup. Il team rossocrociato, campione in carica, ha battuto 2-1 la Germania. La squadra elvetica è passata in vantaggio grazie a Roger Federer che ha sconfitto per 6-4, 6-2 Alexander Zverev. Match abbastanza equilibrato per quasi un set, poi il numero 3 del ranking mondiale ha preso il largo contro un Sascha piuttosto nervoso. Confermando la sua imbattibilità in questa edizione del torneo, ci ha pensato Angelique Kerber a rimettere tutto in discussione imponendosi per 6-4, 7-6(6) su Belinda Bencic, che ha chiuso in lacrime dopo aver provato più volte a riaprire il match. Nel doppio misto, giocato con la formula del Fast4 (set è a quattro game con tie-break ai 5 punti sul 3-3, niente let sul servizio né giochi ai vantaggi), trionfo della Svizzera con i parziali di 4-0, 1-4, 3-4

Federer-Bencic, coppia d'oro

Per il terzo anno di fila Federer ha fatto coppia con la giovane connazionale Belinda Bencic, preparando così gli Australian Open con la Hopman Cup: nel 2017 e nel 2018 è stata la scelta giusta visto che poi ha trionfato nel Major Down Under. La Svizzera si conferma campione in carica dopo il successo del 2018: nella scorsa edizione proprio Federer e Bencic hanno conquistato il trofeo superando in finale per 2-1 la Germania di Alexander Zverev ed Angelique Kerber. In quell’occasione “King Roger” vincendo il titolo 17 anni dopo il precedente successo (nel 2001 ci era riuscito insieme a Martina Hings) aveva battuto il primato della spagnola Arantxa Sanchez-Vicario, che si era imposta a distanza di 12 anni dal precedente trionfo. Per il Maestro un allenamento più che proficuo in vista degli Australian Open, al via il prossimo 14 gennaio, di cui è detentore del titolo e in cui andrà a caccia del suo 100° trionfo nel circuito ATP

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi