Indian Wells 2019, Fognini-Djokovic giocheranno il doppio. Qualificazioni: avanti Caruso

Tennis

Il numero 1 del mondo e l'azzurro saranno protagonisti anche del torneo di doppio, esordendo al primo turno contro Chardy-Raonic. Nelle qualificazioni, prosegue la corsa del solo Caruso, che si giocherà un posto nel main-draw con l'indiano Gunneswaran. Indian Wells in diretta esclusiva da giovedì su Sky Sport Arena

IL TABELLONE COMPLETO

INDIAN WELLS, PROGRAMMA E CURIOSITA'

GUIDA TV: INDIAN WELLS SU SKY

Insolita coppia di doppio nel tabellone di Indian Wells, primo Masters 1000 del 2019, al via da giovedì sui campi in cemento della California (diretta esclusiva Sky Sport Arena). Fabio Fognini giocherà infatti insieme al numero uno del mondo Novak Djokovic: l'azzurro ed il serbo debutteranno contro il francese Jeremy Chardy ed il canadese Milos Raonic. Per il ligure, numero 17 del ranking mondiale, la partecipazione al Masters californiano era tutt'altro che certa. Dopo la poco soddisfacente campagna in Sud America sulla terra rossa, Fogna ha ricaricato le pile in vista dell'appuntamento americano, che lo vedrà debuttare direttamente al 2° turno nel tabellone del singolare. Il 31enne di Arma di Taggia, che in questi giorni si è allenato con David Goffin e soprattutto con Rafa Nadal, ha scelto di raddoppiare partecipando anche al torneo di doppio. E lo ha fatto con un partner d'eccezione, quel Novak Djokovic con cui formerà una coppia inedita, ma molto interessante, nel circuito. In gara anche Marco Cecchinato e Andreas Seppi, sorteggiati al primo turno contro la coppia terza favorita del seeding, composta dall'austriaco Oliver Marach e dal croato Mate Pavic.

Indian Wells, qualificazioni: Caruso unico azzurro al turno decisivo

Salvatore Caruso è approdato al turno decisivo delle qualificazioni di Indian Wells. Il 26enne siciliano di Avola, numero 168 del ranking mondiale, nel derby tricolore di primo turno sul 5-4 in suo favore ha avuto via libera per il ritiro per infortunio di Paolo Lorenzi, 105 Atp e 13^ testa di serie delle “quali”. Nel match che vale un posto nel main draw Caruso affronterà l'indiano Prajnesh Gunneswaran, 97 del ranking mondiale e nona testa di serie: 1-1 il bilancio dei precedenti. Sono invece usciti di scena all'esordio nelle qualificazioni Thomas Fabbiano, Luca Vanni e Gianluigi Quinzi. Il 29enne pugliese, numero 83 del ranking mondiale e quinta testa di serie delle “quali”, ha ceduto con il punteggio di 6-3, 2-6, 6-4, in un'ora e 49 minuti di gioco, allo statunitense Marcos Giron, numero 217 Atp, in gara grazie ad una wild card. Vanni (150) è stato sconfitto per 6-3, 6-2 dal Next Gen serbo Miomir Kecmanovic, numero 130 Atp, mentre Quinzi (147 del ranking), è stato battuto per 6-4, 7-5 dall’australiano Alex Bolt, 125 Atp.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche