Miami Open 2019, i risultati di oggi del 1° turno: Sonego al 2° turno, out Fabbiano

Tennis

Arriva con Sonego la prima vittoria azzurra nella trasferta dei Masters americani. A Miami, il 23enne torinese batte 6-4, 6-3 lo slovacco Klizan e si regala un 2° turno contro il campione uscente Isner. Eliminato Thomas Fabbiano. Miami Open in diretta esclusiva su Sky Sport

TUTTI I RISULTATI

GUIDA TV: MIAMI OPEN SU SKY

Lorenzo Sonego si è qualificato al 2° turno del Miami Open, secondo Atp Masters 1000 del 2019, che si disputa sui campi in cemento dell’Hard Rock Stadium, in Florida. Il 23enne torinese, numero 106 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, ha battuto 6-4, 6-3 lo slovacco Martin Klizan, 48 Atp, in un'ora e 37' di gioco. Il piemontese, alla terza partecipazione al main draw di un 1000 dopo le due agli Internazionali BNL d'Italia (2016 e 2018) e al primo successo in un Masters, si regala un prossimo turno di lusso contro il campione uscente John Isner, campione in carica e testa di serie n°7 del seeding: tra i due non ci sono precedenti. Quella di Sonego è anche la prima vittoria azzurra nel tabellone principale nella trasferta americana, Indian Wells compreso. Tra gli altri, nella notte italiana successi anche per David Ferrer e Feliciano Lopez, subito fuori Ernests Gulbis.

Fabbiano eliminato 2° turno

Niente da fare per Thomas Fabbiano (90 del ranking), eliminato al 2° turno dal bielorusso Ilya Ivashka nel proseguo del match interrotto mercoledì a causa della pioggia sul 6-4, 0-3. Il numero 110 Atp, dopo aver ceduto il secondo parziale per 6-1, ha chiuso i conti nel terzo e decisivo set, vinto 6-3 in due ore e 16' di gioco.

Cecchinato e Fognini già al 2° turno

Ingresso in gara direttamente al secondo turno, invece, per Marco Cecchinato e Fabio Fognini. Il 26enne palermitano, numero 16 del ranking mondiale e 14^ testa di serie, attende il vincente del match tra la wild card statunitense Christopher Eubanks, numero 150 del ranking, e il bosniaco Damir Dzumhur, 53 Atp. Fognini, numero 17 del ranking mondiale e 15^ testa di serie, sfida l’argentino Guido Andreozzi, 80 del mondo: tra i due non ci sono precedenti. Entrambi gli azzurri sono reduci dall'eliminazione all'esordio a Indian Wells. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche