Wimbledon, Berrettini agli ottavi. Fognini eliminato al 3° turno

Tennis

Un eroico Berrettini batte Schwartzman in cinque set e dopo oltre quattro ore di battaglia e si regala gli ottavi di uno Slam per la prima volta in carriera. Niente da fare per Fognini, battuto 6-3, 7-6, 6-3 dall'americano Sandgren, numero 94 del ranking

Wimbledon è in esclusiva su Sky Sport: 6 canali dedicati con mosaico interattivo

BERRETTINI-FEDERER, LA CRONACA LIVE

WIMBLEDON, GLI OTTAVI DI FINALE LIVE

I RISULTATI - GUIDA TV - TABELLONI

WIMBLEDON LIVE CHANNEL

Uno straordinario Matteo Berrettini si regala per la prima volta gli ottavi di finale di uno Slam: lunedì affronterà Roger Federer, otto volte vincitore a Londra, sul campo centrale dell'Old England Club, ovviamente in esclusiva su Sky Sport (sarà il terzo match di giornata).  Il 23enne romano, numero 20 del ranking mondiale e 17esima testa di serie, ha battuto in rimonta l’argentino Diego Schwartzman, n° 24 del seeding, qualificandosi per la seconda settimana di Wimbledon. 6-7, 7-6, 6-4, 6-7, 6-3 i parziali per Matteo dopo una battaglia di quattro ore e 20'. L'azzurro si conferma 'erbivoro', lui che in questa stagione sui prati ha vinto il titolo a Stoccarda ed è stato semifinalista ad Halle (complessivamente sull'erba ha giocato 13 match - Davis compresa - perdendone soltanto uno). Berrettini, capace di annullare ben tre match-point nel quarto set, si prende così la rivincita sul 26enne di Buenos Aires, che lo aveva eliminato quest’anno negli ottavi sulla terra di Roma. Per l'italiano, quinto dell'era Open tra i migliori 16 a Wimbledon dopo Panatta, Sanguinetti, Pozzi e Seppi, un ottavo da sogno contro Sua Maestà Roger Federer: tra i due non ci sono precedenti. 

Fognini eliminato da Sandgren

Fabio Fognini è stato eliminato al 3° turno di Wimbledon. Il ligure, numero 10 Atp e 12esima testa di serie, è stato battuto  dallo statunitense Tennys Sandgren, 94 del ranking mondiale. 6-3, 7-6, 6-3 i parziali in due ore e 28' di gioco per l'americano, che fino a pochi giorni fa non aveva mai vinto un incontro al Championships. Primo set equilibrato e deciso da un brutto passaggio a vuoto al servizio di Fabio nell'ottavo game (6-3). Nel secondo parziale Fognini si rifugia nel tie-break dopo aver strappato la battuta per la prima all'americano nel 12° game: qui, dopo una battaglia infinita di circa 20', la spunta Sandgren 14-12, dopo aver annullato ben quattro set point. L'azzurro, piuttosto nervoso (37 errori non forzati e il duro sfogo contro gli organizzatori, documentato da un audio), subisce un altro break nel sesto game del terzo set, decisivo per il 6-3 finale che chiude i conti. Fabio, all'undicesima apparizione sui prati di Church Road, ha comunque eguagliato il suo miglior risultato, il terzo turno appunto, raggiunto per la quinta volta (2010, 2014, 2017 e 2018 le precedenti): peccato perché la seconda settimana di Wimbledon, questa volta, sembrava davvero alla portata. 

I risultati degli italiani al 3° turno

Tennys Sandgren (USA)  c. (12) Fabio Fognini (ITA) 6-3, 7-6, 6-3
(17) Matteo Berrettini (ITA) c. (24) Diego Schwartzman (ARG) 6-7, 7-6, 6-4, 6-7, 6-3

I più letti