Rogers Cup, i risultati di oggi: Cecchinato out al 1° turno. Fuori Kyrgios, ok Zverev

Tennis

Prosegue la crisi di risultati del palermitano, battuto in rimonta dall'argentino Schwartzman con i parziali di 3-6, 7-6, 6-4 al debutto a Montreal: per Ceck nona sconfitta di fila. Fuori anche Kyrgios, avanza al 3° turno Sascha Zverev. Fognini, in campo oggi con Paul: "In autunno potrei sottopormi a un intervento chirurgico". Il Masters di Montreal in esclusiva su Sky Sport fino a domenica 11 agosto

ROGERS CUP, TUTTI I RISULTATI

GUIDA TV: LA ROGERS CUP SU SKY

TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SUL MASTERS DI MONTREAL

Marco Cecchinato è stato eliminato al debutto della Rogers Cup, sesto Masters 1000 della stagione, in corso sul cemento di Montreal, in Canada. L'azzurro, scivolato fino al 61° posto del ranking ATP dopo una lunga crisi di risultati, è stato battuto al 1° turno dall'argentino Diego Schwartzman (27 ATP) con i parziali di 3-6, 7-6, 6-4 in due ore e 36' di gioco. Nel primo set è decisivo l'infinito ottavo game, in cui Ceck piazza il break alla sesta occasione, portandolo a casa 6-3. Nel secondo regna l'equilibrio, con l'inevitabile epilogo al tie-break: l'azzurro annulla un set point nell'undicesimo game, finendo poi per cedere 7-5 e venendo così trascinato al 3° set. Qui la spunta Schwartzman, più cinico del rivale e bravo a strappare la battuta all'italiano nel nono game, per chiudere 6-4 in due ore e 36'. Cecchinato allunga così la lunga serie di risultati negativi: l'ultima vittoria risale al 1° turno a Roma a inizio maggio. Da allora per il palermitano ben 9 sconfitte consecutive, che lo hanno fatto scivolare in classifica e perdere tanta fiducia. Ora Schwartzman attende lo spagnolo Roberto Bautista Agut, decima testa di serie del seeding e tra gli uomini più caldi di questo 2019. 

Avanti Cilic, Isner e Zverev. Kyrgios out

Giù al 3° turno Sascha Zverev, terza testa di serie e vincitore a Montreal nel 2017. Bene nche Cilic, Isner e Coric, mentre esce di scena Nick Kyrgios, vincitore domenica scorsa a Washongton: l'australiano è stato sconfitto dal britannico Edmund in appena 67' di gioco

Fognini: "Potrei sottopormi a un intervento chirurgico"

Mercoledì esordio direttamente al 2° turno per Fabio Fognini, settima testa di serie del seeding, che se la vedrà con lo statunitense Tommy Paul, 22 anni e n° 128 del ranking. Il ligure non è al 100% fisicamente, come confermato in conferenza stampa alla vigilia, tanto da ipotizzare un possibile intervento chirurgico dopo la campagna asiatica: "Farò Cincinnati e US Open, poi deciderò prima della Laver Cup - ha spiegato il n°11 del mondo, che da tempo si trascina un cronico problema al piede -. Il 2020 sarà un anno particolare, ho un figlio in arrivo e sarà complicato viaggiare con due bimbi piccoli al seguito. Nel frattempo voglio finire al meglio questa stagione, visto che sono ancora in corsa per le ATP Finals". Nella Race to London, infatti, Fabio è ora 9°, a un solo posto da un altro storico traguardo. 

I principali risultati del 1° turno

(14) Marin Cilic (CRO) VS (Q) Bradley Klahn (USA) 6-3, 7-6
Felix Auger-Aliassime (CAN) VS (WC) Vasek Pospisil (CAN) 6-2, 6-7, 7-6
Kyle Edmund (GBR) VS Nick Kyrgios (AUS) 6-3, 6-4
(12) John Isner (USA) VS Jordan Thompson (AUS) 6-3, 3-6, 7-6
(11) Borna Coric (CRO) VS (SE) Peter Gojowczyk (GER) 2-6, 6-1, 7-6
Diego Schwartzman (ARG)  VS Marco Cecchinato (ITA) 3-6, 7-6, 6-4
Guido Pella (ARG) VS (15) David Goffin (BEL) 6-4, 7-6

I risultati del 2° turno

(3) Alexander Zverev (GER) VS Cameron Norrie (GBR) 7-6, 6-4
(13) Nikoloz Basilashvili (GEO) VS Jan-Lennard Struff (GER) 3-6, 6-4, 6-4

I più letti