Atp Vienna, Sinner sempre più winner: battuto il tedesco Kohlschreiber

Tennis

Jannik Sinner batte il tedesco Kohlschreiber 6-3, 6-4 e si conferma in un ottimo momento di forma. Il giovane altoatesino passa al secondo turno al torneo Atp 500 di Vienna continuando a stupire. La scalata al ranking dell'Atp è solo iniziata

Prima vittoria in un atp 500 e questa volta sì, Jannik Sinner è top 100. Virtualmente è 91. A 18 anni e due mesi è il piu' giovane a centrare questo traguardo. Dopo la semifinale di Anversa era arrivato al numero 101. Nella partita contro il veterano Kohlschreiber, top 50 per 12 anni di fila, il giocatore autoritario e sicuro di se è stato Sinner. 6-3 6-4 in un'ora e mezza. Il doppio dei vincenti del tedesco, 30-15 e un servizio, arma fondamentale nel tennis di oggi, i grandi insegnano, che sa fare la differenza. 7 palle break salvate su 8. Agli ottavi Sinner giocherà contro il vicente del match tra l'austriaco Novak e Gael Monfils. E il francese rievoca il bel ricordo, di una settimana fa, ad Anversa con quel 6-3 6-2 senza storia. Le belle notizie per il tennis italiano arrivano anche da Basilea, dove Fabio Fognini ha vinto all'esordio contro il next gen australiano Popyrin. Un 6-2 6-4 che tiene vive le speranze di qualificazione alle Atp Finals. Fuori a sorpresa uno dei concorrenti, uno spento Sascha Zverev, sconfitto da Taylor Fritz. Adesso aspettiamo la risposta di Matteo Berrettini che, superato lo spavento per la caviglia,  può concentrarsi solo sull'obiettivo. Vincere. E dovrà farlo contro il campione Masters 2017 Grigor Dimitrov. Sceso al 29 del mondo, ma come Matteo semifinalista allo Us Open. Un altro esame per dimostrare di meritare di entrare tra i fantastici otto.

Atp Vienna, Sinner batte Kohlschreiber e va al 2° turno

I più letti