US Open, i risultati dei quarti: Medvedev-Thiem e Serena-Azarenka le semifinali

US OPEN 2020

Alfredo Corallo

©Getty

Delineato il quadro delle semifinali a Flushing Meadows: nel tabellone maschile Zverev-Carreno Busta e Medvedev opposto a Thiem, che ha sconfitto in tre set De Minaur. Nel singolare femminile Osaka-Brady e l'eterna sfida tra Serena Williams e Vika Azarenka, che non ha lasciato scampo alla belga Mertens. Gli US Open in diretta su Eurosport (canali Sky 210 e 211)

Sarà, dunque, Medvedev vs Thiem: gli ultimi quarti del singolare maschile degli Us Open ci lasciano in eredità la più classica delle finali anticipate. Tutto facile per l'austriaco, seconda testa di serie a New York, che si è bevuto l'australiano Alex De Minaur nel giro di un'ora e mezza (6-1, 6-2, 6-4). Spietato il russo (n.3) nel derby con il connazionale Andrej Rublev - "carnefice" di Matteo Berrettini agli ottavi - che, avanti 6-3 nel tiebreak del primo set, si fa ribaltare dal colosso di Mosca finendo per distruggere in mille pezzi la sua povera (e incolpevole) racchetta. Daniil Medvedev e Dominic Thiem dopo Sascha Zverev e Pablo Carreño Busta, gli altri due semifinalisti di un torneo che senza i magnifici tre Djokovic, Federer e Nadal si delinea tra i più aperti e imprevedibili del decennio.

Zverev come... Becker

C'è voluto invece un quarto... di secolo per riportare la Germania nella semifinale degli Us Open: non succedeva dai tempi di Boris Becker, il primo a complimentarsi con Alexander Zverev dopo la pazza rimonta su Borna Coric. "Grande vittoria oggi Sascha! La tua mentalità ti ha aiutato a venirne fuori...". E sì, perché si era cacciato in un grosso guaio il 23enne di Amburgo, numero 5 del tabellone: sotto di un set e "mezzo" (6-1 nel primo, già 4-2 nel secondo) ribalta il parziale e approfitta di un'altra crisi del croato per accaparrarsi il terzo set, ancora al tiebreak (7-1). I rimpianti di Coric non finiscono qui: il n. 27 del seeding prende al volo l'ultimo treno per rientrare in partita (sempre lui, che aveva clamorosamente rimontato Tsitsipas nel terzo turno), ma sul 2-2 spreca malamente tre palle break e consegna di fatto il match a Zverev. Per la felicità di Becker. Che nel 1995 aveva sconfitto ai quarti Patrick McEnroe (fratello di John) e poi si era dovuto arrendere ad Andre Agassi (a sua volta battuto in finale da Pete Sampras). Quella sera - evidentemente - non era il "Bum Bum" che aveva trionfato a Flushing Meadows contro Ivan Lendl, nel 1989, reduce dal tris di Wimbledon e a pochi mesi dalla caduta del Muro di Berlino, un evento che lo toccò particolarmente da vicino (Becker è nato a Leimen, nell'allora Germania Est).

Vola Carreño Busta, che battaglia con Shapovalov

Il "Muro" di Zverev nella semi si chiamerà Pablo Carreño Busta, che ha vinto 3-6, 7-6, 7-6, 0-6, 6-3 la maratona di oltre 4 ore con il canadese Dennis Shapovalov (12). Da "vittima" designata di Novak Djokovic, lo spagnolo torna così tra i Fab Four della Grande Mela e come tre anni fa dopo aver vinto una battaglia a colpi di tiebreak - nel 2017 s'impose 7-6, 7-6, 7-6 - contro il 21enne nato a Tel Aviv, figlio d'arte (la madre Tessa è stata la sua prima allenatrice, oggi è nel suo staff tecnico, era sugli spalti a tifare per lui all'Arthur Ashe Stadium). 

Serena Williams-Azarenka, semifinale da regine

A proposito di mamme... Serena Williams ha sconfitto in rimonta (4-6, 6-3, 6-2) la bulgara Cvetana Pironkova, raggiungendo la sua 40^ semifinale in uno Slam.  Se la vedrà con l'amica-rivale di sempre ed ex numero del mondo Viktoria Azarenka (18 a 4 i precedenti per Serenona), tornata - la bielorussa - nella final four degli US Open dopo un'assenza di sette anni: incontenibile contro la belga Elise Mertens, demolita 6-1, 6-0 in un'ora e spiccioli. Mentre un'altra americana - Jennifer Brady - si è liberata della kazaka Yulia Putintseva in due set (6-3, 6-2) prenotando la sua prima semifinale Slam in carriera. L'ex studentessa di Harrisburg (Pennsylvania) dovrà fare i conti con una delle favorite, la giapponese Naomi Osaka, già vincitrice nel 2018, che non ha faticato molto a eliminare la statunitense Shelby Rogers (6-3, 6-4). 

 

US Open, i risultati dei quarti di finale

 

Singolare maschile

 

[5] A. Zverev (GER) c. B. Coric (CRO) [27] 1-6 7-6, 7-6, 6-3

[20] Carreno Busta (ESP) c. Shapovalov (CAN) [12] 3-6, 7-6, 7-6, 0-6, 6-3

[3] Medvedev (RUS) c. Rublev (RUS)[10] 7-6 6-3 7-6

[2]Thiem (AUT) c. De Minaur (AUS) [21] 6-1, 6-2, 6-4

 

 

Singolare femminile

 

[28] Brady (USA) c. Putintseva (KAZ) [23] 6-3, 6-2

[4] Osaka (JPN) c. Rogers (USA) 6-3, 6-4

[3] S. Williams (USA) c. Pironkova (BUL) 4-6, 6-3, 6-2

Azarenka (BLR) c. Mertens (BEL) [16] 6-1, 6-0

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.