Musetti batte Evans all'ATP di Cagliari 6-1, 1-6, 7-6 e vola ai quarti di finale. VIDEO

sardegna open
Twitter ATP

Lorenzo Musetti vola ai quarti del Sardegna Open, in corso sul rosso di Cagliari. Il 19enne toscano batte 6-1, 1-6, 7-6 la testa di serie n° 1 del seeding, il britannico Daniel Evans, annullando da campione quattro match point nel tie-break decisivo. Tutto il torneo in diretta su Sky Sport

IL SARDEGNA OPEN SU SKY

Uno straordinario Lorenzo Musetti approda ai quarti di finale del Sardegna Open. Il 19enne di Carrara, n.90 ATP (virtualmente 83), ha battuto 6-1, 1-6, 7-6 il britannico Daniel Evans, n.32 ATP e primo favorito del seeding, dopo aver annullato ben quattro match point nel tie-break decisivo. Musetti, che ha ricevuto una wild card per Montecarlo dopo il grande inizio di 2021 (semifinale al 500 di Acapulco, ottavi a Miami), affronterà il vincente del match tra il serbo Laslo Djere, campione in carica e l'australiano John Millman, sesta testa di serie del seeding, a caccia della seconda semifinale consecutiva sul rosso della Sardegna. 

Musetti-Evans, la cronaca del match

risultati

Sonego ai quarti: Simon ko. Fuori Cecchinato

Musetti parte come un razzo: nei primi quattro game piazza due break, concedendo la miseria di cinque punti al rivale. L'azzurro salva due palle del controbreak e chiude agevolmente 6-1 grazie anche a un chirurgico 83% di prime in campo. Il discorso cambia nel secondo parziale, quando Evans, punto nell'orgoglio, vola subito 4-0 con due break. Musetti si riprende un controbreak strappando a zero la battuta al britannico nel quinto gioco, ma fa troppa confusione e restituisce subito il favore: l'inglese chiude 6-1 e riporta tutto in parità dopo appena 55' di gioco. Nel terzo set il 19enne toscano non si sposta di un millimetro e costringe Evans al suo miglior tennis per salvare una palla break nel quarto gioco. Il livello si alza esponenzialmente, Musetti annulla due pericolosissime palle palle break nel nono game (la seconda con un passante lungolinea che strappa gli applausi anche al rivale), ma spreca un match point nel 12° gioco. Si va al tie-break, dove Lorenzo rimonta da 3-6, annulla quattro match point e chiude da fenomeno dopo oltre 2 ore di lotta, approdando ai quarti e superando l'ennesima prova di maturità. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.