Caricamento in corso...
21 aprile 2017

Moto2, Austin FP2: Bagnaia avvicina la top-10

print-icon
Pecco Bagnaia scruta il monitor dei tempi dal box dello Sky Racing Team VR46

Pecco Bagnaia scruta il monitor dei tempi dal box dello Sky Racing Team VR46

Nelle seconde libere al Circuit of the Americas della classe Moto2 Pecco rientra nel gruppo dei dodici piloti racchiusi in meno di 1" dalla vetta, più distanziato l'altro alfiere dello Sky Racing Team VR46, Stefano Manzi

La politica dei "piccoli passi", indispensabile per apprendere più nozioni possibile in questa stagione d'esordio di squadre e piloti nella categoria, sortisce gli effetti sperati. La seconda sessione di prove libere della Moto2 al Circuit of the Americas di Austin vede Francesco Bagnaia (12°) avvicinare la top-10, resta più attardato Stefano Manzi pur migliorandosi rispetto alla mattinata.

Bagnaia nel gruppo di piloti a meno di 1" dalla vetta

Dodicesimo in graduatoria, ma esattamente a 968 millesimi da Alex Marquez, il più veloce della FP2 in 2'10"601. Progressi concreti per Francesco Bagnaia e per lo Sky Racing Team VR46 ad Austin: il crono di 2'11"569 lascia ben sperare per il prosieguo del weekend, rientrando nel plotone di 12 piloti di testa racchiusi in meno di 1". Sperimentando diverse soluzioni di set-up, "Pecco" ha concluso non distante dalla top-10, mentre si prospetta un weekend tutto in salita per Stefano Manzi: ragionevolmente non ancora al 100 %, il diciottenne santarcangiolese è 32° con un miglior crono personale di 2'14"119.

Così nelle prime prove libere

Un'inaugurale sessione di prove libere "di rodaggio" per i piloti dello Sky Racing Team VR46 Moto2 al Circuit of the Americas di Austin. Alla loro prima esperienza con le KALEX sul tracciato texano, Francesco Bagnaia (16°) e Stefano Manzi (28°) macinano chilometri per il prosieguo del weekend, incrementando giro dopo giro il loro livello di performance nei confronti degli abituali protagonisti della categoria. In un turno che ha visto proprio nel finale Miguel Oliveira (KTM) staccare il miglior tempo in 2'11"606, i minuti conclusivi hanno proiettato Francesco Bagnaia nel plotone degli inseguitori. Con il crono di 2'12"718 'Pecco' ha ridotto fino a 1"112 il distacco dalla vetta ritrovandosi in sedicesima posizione, non distante dal proprio gruppo di riferimento e con ampi margini di miglioramento. Più problematica la situazione per Stefano Manzi, 28° in 2'15"008, ma con la possibilità di scalare posizioni in graduatoria nella FP2 in programma a partire dalle 22:05 italiane (diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD)

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky