Eurolega: Milano-Olympiacos e altre 4 gare delle italiane rinviate per coronavirus

coronavirus

L'Eurolega ha deciso di rinviare tutte le gare casalinghe dell'Olimpia Milano del prossimo mese, compresa quella di giovedì contro l'Olympiacos, che verrà recuperata venerdì a Berlino. Saltano anche le partite di Eurocup di Virtus Bologna e Venezia. Tutte le partite saranno giocate in campo neutro e a porte chiuse. Il milanese Nedovic: "E' uno scherzo?"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

L'Eurolega ha deciso di rinviare a data da destinarsi tutte le partite casalinghe dell'Olimpia Milano da qui all'11 aprile. Salta dunque la partita in programma giovedì sera al Forum di Assago contro l'Olympiacos, valida per il 29° turno di Eurolega, che sarà giocata venerdì 13 marzo alla Mercedes Benz Arena di Berlino a porte chiuse. Questo il comunicato: "Come conseguenza del costante monitoraggio dell'epidemia legata al Covid-19, seguendo le indicazioni delle autorità locali e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'Eurolega è costretta a sospendere temporaneamente tutte le partite programmate in Italia fino all'11 aprile. Le gare saranno ricollocate in altri paesi. Queste le partite che saranno disputate fuori dall'Italia, tutte valide per la stagione regolare di Eurolega: AX Armani Exchange-Olympiacos Piraeus (29° turno, Berlino, venerdì 13 marzo alle 20.45), AX Armani Exchange- LDLC Asvel Villeurbanne (32° turno), AX Armani Exchange-CSKA Moscow (34° turno), quest'ultima gara che chiude la regular season dei milanesi.

Eurocup, rinviate anche gare di Virtus e Reyer

Saltano anche le gare casalinghe valide per i quarti di EuroCup di Virtus Bologna (contro il Monaco) e dell'Umana Reyer Venezia (contro Malaga). Date e sedi saranno comunicate nei prossimi giorni da Eurolega, che nella nota precisa: "L’evoluzione della situazione continuerà a rimanere sotto osservazione insieme alle più importanti autorità internazionali e nazionali oltre che con i club, e qualora fossero necessarie ulteriori modifiche rispetto a quanto annunciato queste saranno tempestivamente comunicate". In questo turno si giocheranno a porte chiuse anche Real Madrid-Stella Rossa, Asvel-Zenit e Barcellona-Zalgiris, mentre è confermato il tetto di 5000 spettatori, invece, per Maccabi Tel Aviv-Baskonia. 

eurolega

Nedovic: "Scusate, è uno scherzo?"

Nemanja Nedovic, guardia dell'Olimpia Milano, ha manifestato il proprio disappunto dopo la decisione dell'Eurolega di spostare fuori dall'Italia le tre gare casalinghe dell'AX: "Quindi noi dovremmo viaggiare per l'Europa nel prossimo mese, senza senso? Scusate, ma penso sia uno scherzo", ha scritto il serbo su Twitter. Poi ha aggiunto: "Spero si capisca perché l'ho scritto. Questo mette a rischio noi, i giocatori e tutti coloro che viaggiano con noi. Questo mette a rischio la nostra famiglia. Alcuni dei miei compagni di squadra hanno donne incinta a casa". 

BASKET: SCELTI PER TE