Bundesliga, lo Schalke 04 esonera Wagner: 18 partite di fila senza vittorie

Bundesliga

La sconfitta per 1-3 contro il Werder Brema costa la panchina all'allenatore dello Schalke 04, già ko per 8-0 nel primo turno di Bundesliga contro il Bayern Monaco. Wagner paga una serie negativa di 18 partite di fila senza vittorie. Nel club di Gelsenkirchen giocano Kabak e Nastasic, obiettivi di mercato di Inter e Milan

SCHALKE 04-WERDER BREMA 1-3, IL MATCH REPORT

La sconfitta casalinga per 1-3 contro il Werder Brema costa la panchina a David Wagner. Lo Schalke 04 ha infatti comunicato l'esonero dell'allenatore 48enne, sulla panchina del club di Gelsenkirchen da giugno 2019. Wagner paga un avvio di stagione da incubo, con il ko per 8-0 all'esordio sul campo del Bayern Monaco e quello contro il Werder, due risultati che hanno allungato a 18 le partite consecutive senza vittoria giocate dallo Schalke sotto la sua guida tecnica. Dopo la sconfitta nel secondo turno di Bundesliga, Wagner aveva riconosciuto di essere "il primo responsabile" ma aveva anche detto di pensare di "poter essere parte della soluzione". 

leggi anche

Il Milan cerca in difesa, pista Fofana ancora viva

Un pensiero evidentemente non condiviso dalla società, che ha spiegato l'esonero con una nota. "Nonostante i risultati nella seconda parte della scorsa stagione, abbiamo deciso di confermare Wagner. Tutti speravamo nella svolta con lui - le parole del direttore sportivo Jochen Schneider - ma ora abbiamo deciso di voltare pagina. Questa decisione è stata tutt'altro che semplice per noi, nonostante i risultati deludenti". Il nuovo allenatore dovrà anche confrontarsi con i prossimi sviluppi di mercato in casa Schalke, dove giocano due obiettivi di club di Serie A: Ozan Kabak, seguito dall'Inter, e Matija Nastasic, nei radar del Milan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche