Juve Ajax 1-2: gol e highlights. Ronaldo non basta, Lancieri in semifinale

All'Allianz Stadium l'Ajax batte la Juve in rimonta e supera i quarti di finale. CR7 la sblocca al 28' ancora con un colpo di testa, van de Beek pareggia dopo sei minuti. Nella ripresa Szczesny e Pjanic negano due volte il gol a Ziyech, ma la rimonta arriva con de Ligt. Lancieri in semifinale, bianconeri eliminati

AGNELLI CONFERMA ALLEGRI 

VIDEO. IL BOATO DEL CAMP NOU. VIDEO. I 4 EPISODI RIVISTI AL VAR

CHAMPIONS: CALENDARIO E RISULTATI - TABELLONE

JUVENTUS-AJAX 1-2

28' Ronaldo (J), 34' van de Beek (A), 67' de Ligt (A)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (64' Cancelo), Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (80' Bentancur), Dybala (46' Kean), Ronaldo. All. Allegri

AJAX (4-2-3-1): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Mazraoui (11' Sinkgraven, 82' Magallan); Schöne, De Jong; Ziyech (88' Huntelaar), van De Beek, Neres; Tadic. All. ten Hag

Ammoniti: Emre Can (J), Ronaldo (J)

1 nuovo post
67' - GOL DELL'AJAX! Da corner, de Ligt stacca tra Rugani e Alex Sandro e gela lo Stadium

Juve-Ajax 1-2: De Ligt porta avanti gli olandesi | Video Sky - Sky Sport HD

Vedi il video 'Juve-Ajax 1-2: De Ligt porta avanti gli olandesi' - Sky Sport HD
- di Redazione SkySport24

Allegri passa a 3 dietro: Emre Can, Bonucci e Rugani, con Cancelo e Alex Sandro esterni

- di Redazione SkySport24
65' - OCCASIONE AJAX! Ziyech ha il pallone del 2-1 ma decide di mettere in mezzo all'area anziché tirare! Aveva un pallone prelibato sul sinistro, graziato Szczesny
- di Redazione SkySport24
64' - SOSTITUZIONE JUVE. Dentro Cancelo per De Sciglio
- di Redazione SkySport24
63' - SALVATAGGIO DI PJANIC!! Il bosniaco ha evitato un gol fatto di Ziyech, anticipandolo mandando in corner l'assist di Tadic
- di Redazione SkySport24
62' - Richiamo verbale per Tadic che colpisce Alex Sandro. Ha toccato anche il pallone, per questo non è arrivato il giallo
- di Redazione SkySport24
61' - OCCASIONE PER KEAN. Servito da Ronaldo, il classe 2000 colpisce ma non inquadra la porta. Poi carica il pubblico chiedendo l'aiuto dello Stadium
- di Redazione SkySport24
59' - Ancora Szczesny! Fa sembrare facile una parata su un tiro diretto all'incrocio, mandando in corner
- di Redazione SkySport24
58' - Sale la pressione dell'Ajax, chiusura provvidenziale di Matuidi
- di Redazione SkySport24
57' - Splendida azione dell'Ajax, serie di passaggi interrotta da Bonucci, che chiude bene centralmente
- di Redazione SkySport24
52' - MIRACOLO DI SZCZESNY!! Intervento provvidenziale su Ziyech, che aveva colpito bene di destro sul primo palo ma la manona sinistra del portiere polacco gli dice di no
- di Redazione SkySport24
51' - Van de Beek guadagna un angolo, il suo tiro non era irresistibile ma è stato deviato in corner da Rugani
- di Redazione SkySport24
48' - OCCASIONE JUVE. Bella azione orchestrata da Ronaldo che ispira Matuidi, il francese prova a mettere in mezzo per Kean ma il pallone viene intercettato
- di Redazione SkySport24

Nessuna ulteriore sostituzione tra le fila dell'Ajax, costretta a bruciare il primo cambio al 10' per l'infortunio di Mazraoui

- di Redazione SkySport24
INIZIA IL SECONDO TEMPO
- di Redazione SkySport24
SOSTITUZIONE JUVE: esce Dybala, entra Moise Kean
- di Redazione SkySport24

A bordocampo, Kean indossa la maglia da gioco: è il momento del suo ingresso in campo

- di Redazione SkySport24

Juve pronta a rientrare in campo per il secondo tempo. Anche Chiellini nel tunnel per dare la carica ai compagni

- di Redazione SkySport24
Cristiano Ronaldo ha segnato nove reti in Champions League contro l'Ajax. Solo contro la Juventus ha realizzato più reti (10)
 
Il colpo di testa vincente di Cristiano Ronaldo, autore del gol che ha sbloccato il risultato
 
 
- di Redazione SkySport24
INTERVALLO: JUVENTUS-AJAX 1-1. I gol sono arrivati da Ronaldo e van de Beek, entrambi convalidati dopo essere stati esaminati dal VAR
 
- di Redazione SkySport24

Si interrompe ai quarti di finale il sogno Champions della Juventus. Cristiano Ronaldo mancherà l'appuntamento con la semifinale della massima competizione europea, a cui era abbonato dal 2010. Ma il dramma bianconero va oltre. Dopo l'1-1 di Amsterdam, il gol del vantaggio di CR7 (ancora di testa, come all'andata) sembrava aver spianato la strada per la qualificazione, anche perché l'Ajax aveva perso il sostituto dello squalificato Tagliafico dopo soltanto 10' di gioco. Ma la squadra di ten Hag ha continuato a fare calcio a modo suo, il più divertente d'Europa in questo momento, senza farsi prendere dallo sgomento. Sei minuti dopo il gol di Ronaldo arriva la rete di van de Beek, che gela Szczesny e manda le squadre all'intervallo sullo stesso risultato dell'andata. Per affrontare la ripresa Allegri si gioca la carta Kean, che sostituisce Dybala (messo ko in occasione di un contrasto con Blind). Ziyech ha due volte la palla del 2-1 ma prima Szczesny e poi Pjanic tengono in vita la squadra di Allegri. Che però si lascia sorprendere su un corner, sul quale de Ligt svetta tra Rugani e Alex Sandro trovando il vantaggio. Lancieri vicini al tris per due volte, sempre con Ziyech: prima grazia Szczesny cercando un assist quando poteva colpire a rete, poi il gol gli viene negato dal VAR. Che nei minuti di recupero nega un rigore a Bentancur che chiedeva il mani in area di Blind. L'Ajax fa festa e centra le semifinali, così come il Barcellona che elimina il Manchester United. Niente da fare per la Juve, che abbandona la Champions e sabato potrebbe festeggiare l'ottaco scudetto consecutivo, ma l'umore dei bianconeri inevitabilmente non sarà a mille.

CALCIO: SCELTI PER TE