Napoli-Genk 4-0: gol e highlights. Azzurri qualificati agli ottavi al secondo posto

CHAMPIONS

Una tripletta di Milik in 38 minuti risolve il discorso qualificazione. Il Napoli chiude al secondo posto, alle spalle del Liverpool vincente in Austria contro il Salisburgo. Il polacco sblocca dopo tre minuti sulla papera del giovane portiere Vandevoordt. Al 26' il raddoppio su assist di Di Lorenzo, dunque il tris personale su rigore. Nella ripresa poker di Mertens ancora dal dischetto

NAPOLI-GENK 4-0 (highlights)

3', 26' e 38' su rig. Milik, 74' rig. Mertens

 

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon (79' Llorente), Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (72' Gaetano); Mertens, Milik (78' Lozano). All. Ancelotti

GENK (4-4-2): Vandevoordt; Maehle, Dewaest, Lucumí, De Norre (82' Borges); Ito (72' Hagi), Hrosovskyi, Berge, Paintsil; Onuachu, Samatta (63' Bongonda). All. Wolf

Ammoniti: Vandevoordt (G), De Norre (G), Mario Rui (N), Koulibaly (N), Paintsil (G)

 

Il Napoli centra l'obiettivo degli ottavi di finale. Al San Paolo decidono la sfida Mertens e una tripletta di Milik, rientrato dopo un mese di stop e al massimo della forma in una prima mezz'ora da record. Tre gol, e un discorso qualificazione chiuso in breve tempo. Poi il poker di Mertens nel secondo tempo, che si avvicina a -3 dal primato di gol di Hamsik, premiato all'intervallo. Napoli agli ottavi da secondo in classifica, con 12 punti e imbattuto nel girone.

La partita

Sono due i cambi per Ancelotti rispetto all'ultima di campionato. Dentro i recuperati Milik e Allan, fuori Lozano e Insigne. Col polacco a far coppia in attacco con Mertens. A centrocampo gli esterni sono invece Callejon e Zielinski, mentre Fabian Ruiz si posiziona centralmente. Difesa confermata con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui titolari. Pronti e via il primo tempo è subito un monologo a firma Milik. Tre i suoi gol nel giro di 38 minuti: il primo sul goffo tentativo di dribbling del portiere Vandevoordt (il più giovane portiere debuttante della storia della Champions). Il bis sul bel cross di Di Lorenzo dalla destra e il tris su rigore guadagnato da Callejon. Una partita fin da subito senza storia sul piano del punteggio, ancor di più dopo le due clamorose chance per il Genk divorate dal nigeriano Onuachu, due volte solo contro Meret e due volte col pallone spedito fuori dai pali.

 

In quarantacinque minuti il match è dunque già chiuso e (con la certezza degli ottavi anche col pareggio) lo stesso vale per il discorso qualificazione. Nel secondo tempo, infatti, di emozioni ce ne sono poche, tra queste la celebrazione alla carriera di Marek Hamsik applaudito all'intervallo dai non tantissimi del San Paolo, per lo più molto silenziosi durante il match. Ancelotti manda in campo il classe duemila Gaetano (debutto per lui in Champions), poi Llorente (per Milik) e Lozano (per Callejon), poco prima del poker di Mertens sul secondo rigore di giornata, ancora guadagnato da Callejon. Nel frattempo il Liverpool è però andato sul 2-0 contro il Salisburgo, e gli azzurri si devono "accontentare" del secondo posto. Questo Napoli a due facce - campionato e Champions - chiude come meglio non avrebbe potuto il girone di coppa.

1 nuovo post

La classifica finale del girone E: Liverpool 13, Napoli 12, Salisburgo 7, Genk 1. 

- di marcosal93

E' finita anche in Austria: 2-0 del Liverpool sul Salisburgo. I Reds chiudono al primo posto nel girone. 

- di marcosal93
FINISCE QUI! IL NAPOLI VINCE 4-0 E VA AGLI OTTAVI. SECONDO POSTO NEL GIRONE PER GLI AZZURRI
- di marcosal93
90' - Uno di recupero. 
- di marcosal93
Cambio!
82' - Borges per De Norre: ultimo cambio del match. 
- di marcosal93
Cambio!
78' - Doppio cambio Napoli: Lozano e Llorente per Callejon e Milik. 
- di marcosal93
78' - Palo di Bongonda! Mischia in area: solo il legno salva Meret. Nonostante il punteggio, è questa la terza clamorosa palla gol per il Genk nel corso della partita. 
- di marcosal93

Mertens ha segnato a tutte e tre le squadre affrontate in questa Champions. Dries Mertens ha inoltre preso parte attiva a 15 gol nelle sue ultime 15 partite di Champions League (11 reti, quattro assist).

- di marcosal93
Gol!
74' - MERTENS! 4-0 NAPOLI!
 
Cucchiaio del belga. Poker Napoli. 
- di marcosal93
74' - RIGORE PER IL NAPOLI
 
Altro rigore guadagnato da Callejon: tiro al volo respinto di mano da De Norre, ammonito. 
- di marcosal93
Cambio!
72' - Debutto in Champions per il classe duemila Gianluca Gaetano. Out Zielinski. Contemporaneamente, nel Genk, esce Ito: dentro Ianis Hagi, figlio di Gheorghe. 
- di marcosal93
70' - Fin qui nessuna emozione nella ripresa. Il Napoli controlla senza problemi il match. 
- di marcosal93
Cambio!
63' - Bongonda per Samatta nel Genk. 
- di marcosal93
In poco tempo il Liverpool risolve qualificazione e primo posto: in due minuti due reti, a firma Keita e Salah: qui gli aggiornamenti live. Reds lanciati verso il primo posto. Il Napoli sarebbe secondo. 
- di marcosal93
Non solo Napoli, questa sera si decide anche il girone dell'Inter: le ufficiale e tutto sulla partita contro il Barcellona
- di marcosal93

Nessun cambio nelle due squadre.

- di marcosal93
46' - INIZIA IL SECONDO TEMPO
- di marcosal93
All'intervallo tutto il San Paolo in piedi per Marek Hamsik, l'ex capitano del Napoli ha ricevuto un riconoscimento alla carriera e ai suoi anni trascorsi in azzurro. Consegnata da Edi Reja una maglia incorniciata. Lo slovacco ha lasciato il campo commosso. 
 
 
- di marcosal93
Qualche altro numero su Milik: per il polacco è la prima tripletta della sua carriera. Anche se in una sola partita (in coppa d’Olanda Watergraafsmeer nel 2014/15) ne aveva segnati addirittura 6. In carriera con i club ha segnato 108 gol (compresi quelli di stasera) con la media gol di uno ogni 131 minuti. 
- di marcosal93

Milik è diventato il settimo giocatore ad aver segnato una tripletta in Champions nel corso dei primi 38 minuti di gioco, l'ultimo era stato Ibrahimovic nel 2013 contro l'Anderlecht. Prima ancora Marco Simone, Simone Inzaghi, Shearer, Pizarro e Rui Pedro.

- di marcosal93

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche