Lione-Juventus, Garcia: "Punti deboli Juve? Non ne trovo. Nessuna gabbia per Cr7"

lione
©Getty

L'allenatore dei francesi alla vigilia dell'andata degli ottavi di finale contro la Juventus: "Li abbiamo studiati molto, ma hanno pochi punti deboli. Si vedono i principi di gioco di Sarri. I bianconeri sono favoriti, ma noi vogliamo ribaltare il pronostico"

LIONE-JUVE LIVE

Una nuova sfida alla Juve, questa volta sul territorio europeo. Dopo i duelli in Serie A ai tempi cui allenava la Roma, Rudi Garcia ritrova nuovamente i bianconeri negli ottavi di finale di Champions League. Una sfida, quella in programma mercoledì sera alle ore 21 al Groupama Stadium (Sky Sport Uno e Sky Sport 252), assolutamente da non sbagliare per il Lione: "Abbiamo studiato molto i nostri avversari, nelle Juve si vedono i principi di gioco di Maurizio Sarri, allenatore molto tattico. La Juve è la favorita ma vogliamo ribaltare il pronostico", le parole in conferenza stampa di Rudi Garcia. "Emerga Coronavirus? Noi siamo concentrati solo sul campo, non pensiamo ad altro. Vogliamo fare una grande partita, i nostri giocatori sono molto concentrati. Domani sera vogliamo creare problemi alla Juve e abbiamo bisogno che i nostri tifosi siano il dodicesimo uomo in campo", ha proseguito Rudi Garcia.

"Nessun piano anti-CR7, la Juve non è solo Ronaldo"

"Se i nostri calciatori potranno essere impressionati nello sfidare la Juve? Io ho scoperto la Serie A nel 2013, la Juve è un’istituzione ma ci sono somiglianze con il Lione. Entrambe le squadre hanno due grandi presidenti. In campionato non tutto è perduto, siamo ottavi, ma ora dobbiamo pensare alla Champions e alla partita con la Juve”, ha aggiunto Garcia. Che ha parlato poi così di Cristiano Ronaldo: "È un grande professionista, si allena più degli altri. La Juve vuole vincere la Champions, ma non c’è solo CR7, sono una squadra molto competitiva, completa a composta da grandi giocatori. Noi non abbiamo nessun piano anti-Ronaldo, puntiamo ad affrontare bene tutta la Juve. Dovremo giocare da squadra, dando tutto in campo", ha affermato Rudi Garcia.

Garcia a Sky: "La Juve ha pochi punti deboli"

L’allenatore del Lione ha poi presentato così il match a Sky: "Abbiamo studiato tanto la Juve, ma non abbiamo trovato tanti punti deboli. La Juve è una squadra forte. Per noi era importante vincere contro il Metz l’ultima di campionato per acquisire ancora più fiducia, era il modo migliore per presentarci a questa sfida". Garcia che ha chiesto consigli anche ad Anthony Lopes, portiere portoghese che conosce bene Ronaldo: "Si gli ho parlato, ma trovare un piano per fermare Cristiano è complicato. Szczesny? È forte, ma nessuno è imbattile", ha concluso l’allenatore francese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche