Real Madrid-Manchester City 1-2, gol e highlights: Guardiola vince al Bernabeu

Champions

Il Manchester City di Guardiola vince l’andata degli ottavi ribaltando il Real. Isco porta in vantaggio i suoi, poi Gabriel Jesus pareggia su assist di De Bruyne, che poco dopo fa 2-1 su rigore. Nel finale rosso per Sergio Ramos, che salterà il ritorno

REAL MADRID-MANCHESTER CITY 1-2  (highlights)

60' Isco (RM), 78' Gabriel Jesus (MC), 83' rig. De Bruyne (MC)
 

REAL MADRID (4-4-2): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, F. Mendy; Modric (84' Lucas Vazquez), Casemiro, Valverde, Isco (84' Jovic); Vinicius jr (75' Bale), Benzema. All: Zidane
 

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Laporte (33' Fernandinho), Otamendi, B. Mendy; Gundogan, Rodri, De Bruyne; Mahrez, Gabriel Jesus, B. Silva (73' Sterling). All: Guardiola
 

Espulso Sergio Ramos all'86'

Ammoniti: B. Mendy (MC), Valverde (RM), Modric (RM)

 

Primo round a Guardiola, che batte Zidane a casa sua e ora si prepara ad accoglierlo nel ritorno a Manchester forte di un 2-1 ottenuto meritatamente in rimonta. Pep si conferma così nemico numero 1 del Bernabeu, stadio in cui non è certo amato e in cui ha collezionato - con questa - 6 vittorie in 9 partite.
 

Un successo costruito con una scelta a sorpresa (fuori Aguero, titolare Gabriel Jesus), creando occasioni non sfruttate per un'ora di gioco e andando sotto al 60' proprio nel momento in cui il Real pareva sul punto di capitolare. Una palla persa malamente in difesa spiana invece la strada del gol a Isco, e il Real quasi incredulo si trova avanti, tornando a far respirare il Bernabeu.
 

Il City però non si scompone, e Pep azzecca la mossa inserendo Sterling (altro big inizialmente tenuto fuori perché non ancora al meglio) e riportando Jesus al centro dell'attacco. Nel giro di 5' il brasiliano pareggia di testa, imbeccato da una parabola perfetta di De Bruyne, che poco dopo ribalta il risultato dal dischetto, rigore procurato da Sterling, decisivo con la sua velocità. Nel finale c'è ancora tempo per mettere paura al Real, con Jesus che provoca il rosso di Ramos (salterà il ritorno) e Mahrez che non sfrutta a dovere la conseguente punizione dal limite. Finisce 2-1 per Guardiola, a Manchester servirà un grande Real per ribaltare il verdetto.

1 nuovo post
Stretta di mano tra i due allenatori, poi Zizou e Guardiola si accomodano sulle rispettive panchine
- di Redazione SkySport24

L'inno della Champions rende ancora più magica l'atmosfera

- di Redazione SkySport24

Real e City entrano ora in campo, grande atmosfera al Bernabeu

- di Redazione SkySport24

Squadre pronte nel tunnel degli spogliatoi del Bernabeu, tra poco l'ingresso in campo

- di Redazione SkySport24
In contemporanea, a Lione, si gioca l'altro ottavo di finale in programma questa sera, con la Juventus impegnata in Francia.
Qui le formazioni ufficiali, il risultato e tutti gli aggiornamenti LIVE sulla partita

Lione-Juventus LIVE | Sky Sport

Leggi su Sky Sport l'articolo Lione-Juventus, formazioni ufficiali e il risultato in diretta LIVE
- di Redazione SkySport24
Duello tra i due Mendy
Giocano entrambi i Mendy, sia quello del Real (Ferland) sia quello del City (Benjamin). I due giocano entrambi sulla fascia sinistra (nessun scontro "diretto", quindi) e arrivano entrambi dal settore giovanile del Le Havre, ma non sono parenti
- di Redazione SkySport24
Formazioni: le scelte di Guardiola
Pep sorprende, e se l'impiego dal 1' di Sterling (appena rientrato da un infotunio) non era certo, a sorprendere è l'esclusione di Aguero. Due grandi, il Kun e Sterling, che partono fuori, con tridente d'attacco composto da Mahrez, Gabriel Jesus e Bernardo Silva. In mezzo al campo Gundogan si guadagna una maglia da titolare, vincendo il ballottaggio con David Silva
- di Redazione SkySport24
Formazioni: le scelte di Zidane
Zizou deve fare a meno di Hazard, infortunatosi nel corso dell'ultima gara di campionato (microfrattura al perone, fuori almeno due mesi), ma recupera Bale. Tuttavia, non sarà il gallese il partner d'attacco di Benzema, bensì Vinicius jr, con il supporto di Isco in quello che in partenza sarà un 4-4-2, pronto a trasformarsi in 4-3-3. Panchina anche per Kroos, in mezzo al campo Modric e Casemiro
- di Redazione SkySport24

Il Manchester City è stato eliminato in tutte le tre precedenti occasioni in cui ha affrontato squadre spagnole nella fase ad eliminazione diretta della Champions League: score complessivo di 1-4 v Barcellona (ottavi di finale 2013/14), 1-3 v Barcellona (ottavi di finale 2014/15), 0-1 v Real Madrid (semifinale 2015/16).

- di Redazione SkySport24

Il Manchester City ha raggiunto la fase a eliminazione diretta di Champions League per la settima stagione consecutiva, ottenendo poi il pass per i quarti di finale in tre delle quattro più recenti.

- di Redazione SkySport24

Tuttavia, il Real non ha vinto nessuna delle ultime tre gare ad eliminazione diretta al Bernabeu (un pareggio e due sconfitte) e non è mai arrivato a quattro di fila.

- di Redazione SkySport24

Il Real Madrid ha segnato in tutte le ultime 23 partite casalinghe nella fase a eliminazione diretta di Champions League; l’ultima squadra che non ha subito gol contro i Blancos è stata il Barcellona di Pep Guardiola nella semifinale 2010/11 (0-2)

- di Redazione SkySport24

Il Real Madrid ha raggiunto la fase ad eliminazione diretta per la 23ª stagione consecutiva di Champions League: striscia record, iniziata nel 1997/98, nella storia del torneo.

- di Redazione SkySport24

Il Real Madrid ha sempre superato il turno nelle ultime quattro occasioni in cui ha affrontato squadre inglesi nella fase a eliminazione diretta di Champions League (5-0 complessivo v Tottenham (quarti di finale 2010/11), 3-2 v Manchester Utd (ottavi di finale 2012/13), 1-0 v Manchester City (semifinale 2015/16), 3-1 v Liverpool (finale 2017/18).

- di Redazione SkySport24

Il Manchester City non ha mai vinto in quattro sfide europee contro il Real Madrid (tutte in Champions League) – i Citizens hanno perso entrambe le trasferte al Santiago Bernabeu, pareggiando invece le altre due all’Etihad.

- di Redazione SkySport24
E passando dal Bernabeu, Guardiola prova l'assalto a quel trofeo vinto l'ultima volta nel 2011. Una sorta di ossessione, da allora.

Champions League, l'ossessione di Pep Guardiola | Sky Sport

Leggi su Sky Sport l'articolo Champions League, l'ossessione di Pep Guardiola
- di Redazione SkySport24
Real contro City è anche Zidane contro Guardiola, sfida tra due degli allenatori più vincenti degli ultimi anni. Ma è anche il ritorno di Pep nel tempio del suo "grande nemico" ai tempi in cui allenava il Barcellona
- di Redazione SkySport24
Grande calcio al Bernabeu, dove l'andata degli ottavi di finale mette di fronte due superpotenze del calcio europeo: Real Madrid contro Manchester City, comunque andrà a finire al termine della doppia sfida, avremo una vittima illustre che uscirà da questa edizione della Champions già agli ottavi
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche