19 ottobre 2017

Nizza-Lazio 1-3: doppietta di Milinkovic-Savic. In gol anche Balotelli e Caicedo. Gol e Highlights

print-icon

Doppietta di Milinkovic-Savic e la Lazio vince 3-1 a Nizza. Padroni di casa in vantaggio con Balotelli al 3': colpo di testa che batte Strakosha su assist di Sneijder. I biancocelesti pareggiano grazie a un'indecisione di Dante che favorisce Caicedo. La squadra di Inzaghi sempre in testa al Gruppo K

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL MATCH

MILAN-AEK ATENE E ATALANTA-APOLLON

NIZZA-LAZIO 1-3

3' Balotelli (N), 4' Caicedo (L), 64' e 89' Milinkovic-Savic (L)

Tabellino

Nizza (3-5-1-1): Cardinale; Marlon, Dante, Le Marchand; Burner, Walter, Mendy, Lees-Melour, Jallet; Sneijder, Balotelli. All: Favre

Lazio (3-5-1-1): Strakosha, Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro, Milinkovic-Savic, Lulic; Nani, Caicedo. All: Inzaghi All: Inzaghi

Lazio vince a Nizza 3-1 nella terza giornata della fase a gironi di Europa League e vede sempre più vicino il passaggio al turno successivo. All'Allianz Riviera decisiva la doppietta di Milinkovic-Savic. Un successo in rimonta quello dei biancocelesti, con i francesi passati in vantaggio al 3' con un colpo di testa di Mario Balotelli su cross di Wesley Snejider. Sull'azione pesa un intervento a vuoto di Luiz Felipe. Alla ripresa del gioco la Lazio dimostra di non aver subito lo choc e pareggia due minuti più tardi: lancio lungo dello stesso Luiz Felipe, palla toccata da Lulic per Caicedo che si incunea fra Dante e Cardinale fino a superara con ujn tocco di punta il portiere (uscito malissimo).

Tutti i gol dell'europa league

Possesso palla e poca aggressività

Ritmi bassi per buona parte del primo tempo. Lazio (3-5-1-1) sempre ordinata e un Nizza (3-5-1-1) che pian piano prende coraggio nell'affacciarsi in zona Strakosha. Dal 20' in poi, l'intensità cala ulteriormente: tanto possesso palla e zero occasioni. Si va avanti così fino al 36', quando Nani trova lo spazio per concludere dalla distanza e il portiere non trattiene. Sul pallone si fionda Radu che da pochi passi conclude alto sfiorando l'incrocio dei pali. Prima del break, invece, Dante schiaccia al centro dell'area su un piazzato di Sneijder con la chiusura decisiva Luiz Felipe nell'area piccola. Biancocelsti distratti in questa circostanza.

Secondo tempo, rischia la Lazio!

Costante il possesso palla del Nizza anche in avvio di secondo tempo, con  la Lazio che sembra quasi adattarsi (pericolosamente) a questo ritmo. Balotelli e Sneijder si cercano spesso, ed è il primo ad avere una buona chance sull'uscita sbagliata di Strakosha. E' il 48' e il potente tiro dell'attaccante termina sull'esterno della rete. Balo ci ancora al 53': perfetto aggancio di destro e conclusione di sinistro sul fondo.

I cambi di Simone Inzaghi

Palleggia ma non fa male il Nizza. La Lazio a questo punto da che può e deve osare di più. Inzaghi fa entre contemporanemante Luis Alberto al posto di Di Gennaro e Immobile al posto di Nani. Quanto al portoghese, non soddisfacente il suo esordio stagionale dal primo minuto. Cambia il centrocampo, c'è più sostanza in attacco e la Lazio trova il vantaggio: gran palla di Luis Alberto per Caicedo che si muove benissimo e scarica per Milinkovic-Savic, libero in mezzo all’area. Facile, troppo facile per il serbo colpire di destro e superare Cardinale.

Il finale e la doppietta di Milinkovic

Con l'ingresso di Plea, il Nizza gioca l'ultima parte della partita con due punte davanti a Sneijder. Nella Lazio, invece, spazio a Lucas Leiva per Caicedo. Oltre al gol, per la punta ecuadoriana una prova più che positiva. I francesi tentano timidi attacchi nel finale, mentre i biancocelesti contengono senza grossi problemi. Balotelli ci prova dalla distanza con una conclusione di non molto oltre la traversa, ma non basta a scuotere i suoi nel finale. La doppietta di Milinkovic, in ombra per buona parte del match, arriva a ridosso del recupero e stronca le speranze del Nizza. La Lazio va, in campionato come in Europa. Un altro piccolo miracolo di Simone Inzaghi.

Lazio segna sempre

In 10 delle 12 partite stagionali giocate in tutte le competizioni, dalla Supercoppa passando per il campionato e fino all'Europa League, la Lazio ha segnato 2 o più gol. Un dato importante, che al momento sta facendo la differenza nel cammino dei biancoceleste.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Bernardeschi, esami rinviati: ginocchio gonfio

Test MotoGP: Lorenzo e Yamaha, serve calma

Cappellini-Lanotte da record: quinti nel corto

C'è la Red Bull: rivoluzione livrea, già in pista

Higuain ok, a Londra ci sarà: "Tornerò presto"

Serie A, le migliori giocate della 25^ giornata

Alfa-Sauber C37, domani LIVE su Sky dalle 12.30

CorSera: "Li insolvente, chiesta bancarotta"

Modena, una mostra celebra il mito di Enzo Ferrari

Gasp, show al Club: "Il Borussia lo batto così"

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI