Roma, Fonseca: "Non ha senso fermare la Serie A e giocare in Europa"

Europa League

L'allenatore giallorosso sull'emergenza Coronavirus: "La salute delle persone è più importante del calcio. Non possiamo fermare la Serie A e poi giocare partite in Europa"

DIRETTAGOL EUROPA LEAGUE, GLI OTTAVI LIVE

"C’è qualcosa che è più importante del calcio ed è la salute delle persone", è questo il pensiero espresso da Paulo Fonseca in un’intervista rilasciata all’agenzia Efe. "Penso che in questi giorni verranno prese decisioni molto importanti e non dovrebbero essere prese solo dai rispettivi campionati, ma dovrebbero essere prese in collaborazione con la Uefa. Non possiamo – prosegue l’allenatore della Roma – fermare la Serie A e poi giocare Valencia-Atalanta. Il coinvolgimento della Uefa sarà molto importante per tutti i campionati", le sue parole. Il portoghese presenta poi la sfida di andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Siviglia, in programma – a porte chiuse – giovedì al Ramón Sánchez Pizjuán: "Li rispettiamo, ma giocheremo senza paura. Ammiro molto Lopetegui, mio successore al Porto, e giovedì ci saranno due squadre che amano dominare il gioco. Siamo motivati e in un buon momento", ha affermato Fonseca.

CALCIO: SCELTI PER TE